Terra dei fuochi, il dossier: relazione tra rifiuti e tumori.

0
757
Lavora da casa e guadagna on line generando un reddito aggiuntivo

C’è una relazione causale, o anche di concausa, tra la presenza di siti di rifiuti incontrollati sul territorio dei comuni delle province di Napoli e Caserta ricompresi nella cosiddetta Terra dei Fuochi, e l’insorgenza di alcune patologie, come il tumore alla mammella, l’asma, le varie forme di leucemie, le malformazioni congenite.

Il dato, tanto atteso da cittadini e comitati, che finora era solo un’ipotesi degli scienziati, è stato confermato dal rapporto conclusivo dei lavori dell’accordo che la Procura di Napoli Nord – l’ufficio giudiziario ha sede ad Aversa (Caserta) – stipulò nel giugno 2016 con l’Istituto Superiore di Sanità.

Il rapporto conclusivo dei lavori frutto di quell’accordo è stato illustrato nel corso di un incontro svoltosi on line alla presenza del procuratore di Napoli Nord Francesco Greco, del Procuratore Generale di Napoli, Luigi Riello, e del presidente dell’Iss Silvio Brusaferro. Per Greco le bonifiche, che “non sono mai partite veramente”, “vanno fatte immediatamente: dopo il Covid è questa l’emergenza più importante per Caserta e Napoli”. (ANSA).

“Porteremo presto all’attenzione del Parlamento il rapporto conclusivo stilato da Procura di Napoli Nord e Istituto Superiore di Sanità. Ora che sono emersi strette connessioni tra tumori e rifiuti incontrollati nella Terra dei fuochi le istituzioni devono fare la loro parte. I cittadini del territorio compreso tra le province di Napoli e Caserta, che per anni hanno subito danni gravissimi alla propria salute – anche irrimediabili – a causa della convivenza forzata con rifiuti di ogni genere, attendono risposte concrete”.

 

Così i deputati Gianluca Cantalamessa e Tullio Patassini, capigruppo Lega nelle commissioni Antimafia ed Ecomafie.
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here