Buoni spesa per famiglie in emergenza, richiedibili online al sito del Comune.

0
223
Un paniere solidale esposto in una delle vie del centro storico di Napoli, 30 Marzo 2020. Il Comune di Napoli dovrebbe avere un 'salvadanaio' di circa 10 milioni di euro con cui fronteggiare l'emergenza coronavirus distribuendo buoni spesa o generi alimentari e di prima necessità a chi ne ha bisogno. La cifra è stata indicata dal sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, intervenuto a Rainews24. Ai 7 milioni e 300mila euro che arriveranno dal Governo, l'amministrazione comunale aggiungerà le risorse del fondo partenopeo di solidarietà, chiamato 'Cuore di Napoli', in cui confluiranno risorse dell'amministrazione e donazioni di privati. ANSA/CESARE ABBATE/

Da oggi è possibile collegarsi all’indirizzo https://www.comune.napoli.it/buonispesa per richiedere il buono spesa del Comune di Napoli. Nell’ambito delle misure di solidarietà alimentari resesi necessarie dall’emergenza da COVID-19, è stata infatti approvata in Giunta, su proposta dell’assessore alle Politiche Sociali Luca Trapanese, una delibera che stanzia un importo di € 3.500.000.

“Entro Natale oltre 26.000 famiglie in stato di bisogno potranno beneficiare del buono spesa per l’acquisto di generi alimentare di prima necessità. Dal oggi è online la piattaforma per richiederlo. Stiamo predisponendo le attività tecniche e organizzative per erogare a breve i buoni spesa e assicurare per le festività un aiuto concreto alle famiglie in difficoltà, alleviando i disagi causati della pandemia da virus Covid 19” – commenta soddisfatto l’Assessore Luca Trapanese.

Le domande potranno essere inviate a partire da oggi 24 novembre e fino alle ore 18.00 di martedì 7 dicembre compilando il modulo online all’indirizzo: https://buonispesa.comune.napoli.it Possono richiedere il buono spesa alimentare tutti i cittadini residenti nel territorio del Comune di Napoli, anche titolari di residenza di prossimità, richiedenti asilo o cittadini stranieri con status equiparabile che, alla data di pubblicazione della delibera, non abbiano reddito o l’abbiano perso per effetto dei provvedimenti restrittivi dettati per il contenimento dell’emergenza sanitaria e che non abbiano accesso ad ammortizzatori sociali o al Reddito di Cittadinanza. L’erogazione avverrà secondo la composizione del nucleo familiare risultante in anagrafe ed in particolare: 1) € 100,00 nucleo familiare composto da 1 persona; 2) € 120,00 nucleo familiare composto da 2 persone; 3) € 150,00 nucleo familiare composto da 3, 4, 5 persone; 4) € 200,00 nucleo familiare composto 6 persone e più. Sarà possibile richiedere il bonus in modalità online esclusivamente con credenziali spid, CIE e CNS. L’ Assessore Trapanese ha aggiunto: ” E’ fondamentale controllare le domande ed essere rapidi nello stesso momento. I controlli saranno serrati e informatizzati su ogni singola domanda ma contiamo di erogare i primi bonus a partire da venerdì 17 dicembre 2021. I beneficiari verranno informati tramite un SMS in cui verrà comunicato il PIN e contemporaneamente la lista dei supermercati che aderiscono all’iniziativa più vicini al luogo di residenza dove poter effettuare la spesa; basterà poi solo comunicare il PIN alla cassa per usufruirne”. Sarà possibile per i cittadini che hanno bisogno di assistenza per la corretta compilazione della domanda rivolgersi in maniera totalmente gratuita ai Caf che hanno aderito il cui elenco è consultabile sempre all’indirizzo https://www.comune.napoli.it/buonispesa. E’ possibile, inoltre, richiedere informazioni inviando una email all’indirizzo: buonispesa@comune.napoli.it

Advertisements
Pclove.it vendita on line di notebook, computer, pc all in one, laptop, pc nuovi on box ed usati grade A

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here