Advertisements
- Pubblicità -realizza un sito ecommerce di successo, aumenta il tuo fatturato in sole 72 ore
Home Economia Cis, Assemblea dei Soci approva bilancio 2021.

Cis, Assemblea dei Soci approva bilancio 2021.

- Pubblicità -
Annunci

L’Assemblea dei Soci di CIS S.p.A. ha approvato il bilancio relativo all’esercizio 2021 con una ampia maggioranza (86,7% dei presenti con diritto di voto). Grande partecipazione all’assemblea che ha registrato la presenza di oltre l’83% del capitale sociale (includendo azioni proprie).

Nel corso dell’esercizio chiuso al 31 dicembre 2021, il CIS S.p.A. ha realizzato un utile di esercizio di ca. 2,8 milioni euro e presenta un patrimonio netto di ca. 42 milioni di euro.

Inoltre, va segnalato che, in data 31 marzo 2022, la Società ha completato il rimborso del debito finanziario verso le banche previsto dall’AdR, divenuto efficace nell’aprile del 2017, annullando, quindi, ogni rischio di default connesso alla gestione ed agli eventi del passato.

Tale risultato è stato raggiunto in meno di 60 mesi, nonostante un evento inaspettato come la pandemia del 2020, attraverso una accorta gestione delle posizioni non performing ed il regolare adempimento di tutti gli altri Soci, e senza pregiudicare le necessarie iniziative per il rilancio e l’ammodernamento dell’infrastruttura materiale e immateriale del CIS, su cui sono state investite risorse inizialmente non pianificate.

Il Presidente, Ferdinando Grimaldi, ha evidenziato: “Stiamo puntando su digitalizzazione e internazionalizzazione, sul rinnovamento e riposizionamento globale del CIS, per renderlo attuale ai tempi e consolidando il ritrovato ruolo di punto di riferimento per la clientela. Facendo leva sugli elevati standard qualitativi del CIS, il nostro obiettivo è quello di arricchire sempre di più la gamma di attività all’interno del Centro – ampliando i settori merceologici – e lo spettro dei servizi da offrire a tutte le aziende presenti, per far sì che queste sviluppino al meglio il proprio business”.

L’Amministratore Delegato di CIS S.p.A., Claudio Ricci, ha sottolineato che “l’emergenza sanitaria e il conflitto russo-ucraino hanno determinato una situazione di grande incertezza sugli scenari di breve e di lungo periodo quanto a dinamica macroeconomica, dinamiche settoriali e impatti sulle singole realtà aziendali. Nonostante il contesto sfavorevole, la Società ha registrato un positivo trend economico-finanziario. Ancor più rilevante, dato il contesto, è rilevare che CIS S.p.A. nei primi mesi del 2022 abbia estinto il debito nei confronti del ceto bancario, con la corretta esecuzione dell’accordo di ristrutturazione sottoscritto nel 2017”.

Advertisements
Parla con noi
WhatsApp GazzettadiNapoli.it
Ciao, ti scrivo dalla chat di GazzettadiNapoli.it
Exit mobile version