Confesercenti, il Presidente Vincenzo Schiavo tra le 100 persone più influenti di Napoli

Targago è il nuovo servizio di Autostrade per l’Italia, potrai pagare i pedaggi sulla Tangenziale di Napoli tramite lettura della targa, passando nell’apposita corsia gialla al casello.
Vincenzo Schiavo, presidente Confesercenti Napoli e Campania, è stato inserito nella lista dei 100 personalità più influenti di Napoli tra politici, artisti, uomini di cultura e di scienza. L’elenco è stato definito dal portale ConosciMilano.it, alla fine di una ricerca condotta attraverso “interviste, raccogliendo informazioni e analizzando il panorama napoletano”. Si legge sul portale anche la motivazione e i parametri che hanno declinato questa ricerca. “Abbiamo intrapreso un viaggio esplorativo verso il Sud alla scoperta delle figure più influenti che stanno modellando il futuro della terza città più grande d’Italia. La nostra missione è stata quella di individuare e celebrare coloro che, con la loro visione, il loro impegno e la loro creatività, contribuiscono a rendere Napoli non solo un faro di arte e cultura, ma anche un centro di innovazione e sviluppo”.
“Voglio ringraziare pubblicamente il blog “Conosci Milano” – ha commentato Vincenzo Schiavo che ha incluso il mio nome nella lista delle 100 persone più influenti di Napoli. Sono davvero onorato della citazione. Essere accostato a così tante eccellenze della nostra città mi gratifica enormemente. Spero di essere realmente “influente” per tutelare le attività iscritte a Confesercenti, in modo da poter continuare ad essere un punto di riferimento e di sostegno per tanti imprenditori del Sud Italia”.
Il presidente di Confesercenti Napoli e Campania Vincenzo Schiavo, il cui impegno per sostenere e tutelare le imprese e le aziende iscritte è apprezzato sempre di più, è in ottima compagnia. In elenco ci sono personalità politiche e rappresentanti istituzionali del calibro del sindaco di Napoli Manfredi, dei giuristi Tesauro e Cantone, degli onorevoli Borrelli e Ruotolo e del Prefetto Di Bari e del Questore Giuliano. Ma anche rappresentanti della cultura e dell’arte del livello di Paolo Sorrentino, Maurizio de Giovanni, Massimo Ranieri, Erri De Luca, Toni Servillo, e personalità nel campo scientifico e medico come il prof. Ascierto, la dott.ssa Colao, il prof. Ballabio, oltre a diversi imprenditori napoletani.
“Questo elenco – si legge infine nell’articolo di ConosciMilano.it– rappresenta un omaggio alle eccellenze napoletane, figure che, attraverso il loro lavoro e la loro dedizione, continuano a influenzare e arricchire la città di Napoli, contribuendo al suo sviluppo e alla sua fama nel mondo. Questo articolo è il frutto di una ricerca approfondita, un tributo a coloro che rappresentano l’eccellenza napoletana e che ogni giorno contribuiscono a rendere questa città un luogo straordinario da vivere e da esplorare”.
Targago è il nuovo servizio di Autostrade per l’Italia, potrai pagare i pedaggi sulla Tangenziale di Napoli tramite lettura della targa, passando nell’apposita corsia gialla al casello.