Corso di marketing digitale all’Interporto di Nola in collaborazione con 012Factory.

0
496

Imprese che insegnano ad altre imprese. Si chiama peer education, l’incontro e la formazione tra pari, nell’ambito della Peer Innovation, ed è un nuovo modo di fare formazione e il sistema più adatto per fare ricerca e innovazione, e per collaborare aprendosi a nuove opportunità di mercato.

È anche per questo che è partito oggi Le nuove frontiere del Digital Marketing, un innovativo corso di formazione gratuito riservato alle aziende del Nola Business Park e organizzato da NBP con il supporto dell’innovation hub casertano 012factory.

Si tratta di 4 incontri di 4 ore ciascuno, ogni giovedì fino al 2 dicembre dalle 14 alle 18, con l’obiettivo di facilitare l’incontro tra le startup del consorzio 012Tech e le piccole, medie e grandi imprese del CIS di Nola e dell’Interporto Campano.

Saranno proprio le imprese a trasferire competenze e conoscenze ad altre imprese. L’educazione tra pari ha infatti il vantaggio di arricchire un percorso educativo grazie alla comunanza di sensibilità, obiettivi e problematiche tra chi insegna e chi impara. Non solo contenuti, ma anche esperienze vissute e buone pratiche sperimentate per comprendere meglio quale utilizzare.

Si parlerà di strategie e tecniche di digital growth per aumentare il fatturato online, con Antonio Tresca (ceo Webgas ed ex marketing del Team Google) e Irene Rovai (Adiacent e social media strategist). Ma anche delle principali applicazioni dell’Intelligenza Artificiale e dell’uso in azienda con Claudio Gionti (docente IUAD e autore del libro “L’intelligenza artificiale in impresa”), Eugenio Pisani (fondatore di Spun) e Mario Amura (Phlay). A condurre l’incontro sull’e-commerce sarà invece Massimiliano Catalano (ceo di Work For Trade) con DHL Express. Mentre di Realtà Aumentata e Virtuale parleranno Matteo Valoriani (docente del Politecnico di Milano e ceo di Fiftht Ingenium), Antimo Musone (dirigente di Ernest & Young Italia e cto della medesima startup) e Antonio Monaco (ceo di Gav Projects), con contributi di The VRARA e Microsoft.

Il sodalizio tra 012 e CIS Interporto Campano – dice Sebastian Caputo, ceo di 012factoryè fondamentale per trasferire competenze avanzate sulla transizione digitale. Serve quindi a facilitare la competitività delle imprese del distretto nolano. La caratteristica di questi appuntamenti sta nella forza dell’incontro tra start up e Pmi, che insieme possono dialogare concretamente e arrivare a soluzioni reali per i propri mercati”.

Claudio Ricci, Amministratore Delegato di CIS S.p.A. e Interporto Campano S.p.A., ha sottolineato come “uno dei principali obiettivi del Nola Business Park Innovation Hub è quello di favorire la nascita di start-up e anche di intervenire per far crescere ed efficientare tutto il sistema CIS-Interporto in tema di digitalizzazione. E con la partenza di questo nuovo corso in digital marketing, sono certo che possiamo essere, per le imprese presenti nel nostro Business Park, un vero e proprio acceleratore di crescita”.

Advertisements
Pclove.it vendita on line di notebook, computer, pc all in one, laptop, pc nuovi on box ed usati grade A

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here