EtichettaSud, fai del Sud il tuo affare, presente a Gustus alla Mostra d’Oltremare da domenica 20 a martedì 22.

0
266

13432350_851238985020618_1340984207919854083_nDi come la rete possa contribuire a creare valore si sono scritti libri ed articoli, tenuti corsi nelle Università e nei corsi post laurea. A Gustus, la fiera professionale dell’agroalimentare e dell’enogastronomia di qualità che si tiene dal 20 al 22 nvembre alla Mostra d’Oltremare, sarà presente una realtà che contribuisce a creare valore, mette in relazione diversi soggetti, rafforza il senso di appartenenza ad un territorio e che ha la sua spinta propulsiva dal basso, cioè dai soggetti che fanno parte di questa community che è venuta a realizzarsi nel corso degli anni.

Stiamo parlando di EtichettaSud, che è un progetto di marketing territoriale, una community di utenti e punta a diventare anche una piattaforma di e-commerce, puntando sull’appartenenza ad un territorio ricco di eccellenze e di realtà importanti quale è il Sud d’Italia.

etichettasud-logoEtichettaSud ha origine nel 2010, ma è dal 2015 che è entrata a far parte dell’orbita Kynetic e che ha il suo momento di rilancio e di evoluzione proprio nella partecipazione ad un evento importante quale Gustus.

“Il nostro target è duplice”, spiega Massimiliano Consiglio, mastermind del progetto EtichettaSud e titolare di Kynetic, “ci rivolgiamo da un lato alle imprese di tutti i settori merceologici, e dall’altro ai consumatori, uniti dal comune denominatore dell’appartenenza al Sud Italia.

Il nostro payoff, che è “fai del Sud il tuo @ffare” punta ad evidenziare lo straordinario potenziale imprenditoriale che è presente in tutti i settori, nonché l’accresciuta consapevolezza da parte di un pubblico sempre più attento a valorizzare ed a preferire quelle che sono le realtà imprenditoriali presenti sul territorio.”

Come funziona EtichettaSud? “EtichettaSud è innanzitutto un community di utenti, ben radicata nelle piattaforme social, che è composta da circa 100.000 utenti, e che funge da propulsore alla valorizzazione delle imprese di eccellenza presenti sul territorio operando dal basso. La community segnala alla piattaforma le imprese e quindi la piattaforma le contatta proponendo loro proposte commerciali mirate e dedicate a coloro che fanno parte della community. I vantaggi che se ne ottengono sono evidenti: innanzitutto le imprese ottengono visibilità e si aprono a nuovi potenziali clienti, i membri della community ottengono promozioni a loro dedicate ed in più il tutto avviene nella massima fiducia perché è la community stessa a segnalare alla piattaforma le imprese contattate. La valorizzazione delle imprese diventa valorizzazione della community ed a sua volta diventa valorizzazione del territorio. EtichettaSud viene quindi a configurarsi come un vero e proprio social market, in cui le imprese non sono imposte dall’alto ma scelte dal basso, dai membri stessi della community”.

Quali saranno le novità che EtichettaSud presenterà a Gustus come occasione di rilancio della sua azione? “Gustus è chiaramente un’opportunità per farci conoscere alle imprese agroalimentari ed enogastronomiche che vi prenderanno parte. Il settore agroalimentare ed enogastronomico è naturalmente quello trainante dell’economia del Sud Italia ma non è il solo a cui si rivolge EtichettaSud, pensiamo all’innovazione tecnologica, al turismo, ma anche alla cultura ed al terzo settore, sono infatti tantissime le associazioni che fanno parte della community Etichetta Sud. Il passo successivo consisterà nello strutturare questi momenti di incontro tra imprese e consumatori membri della community costituendo una vera e propria piattaforma di e-commerce, in modo che venga coltivata e rafforzata ancora di più la rete di relazioni che viene a crearsi tra imprese e community e che venga a crearsi ancora di più valore aggiunto per il territorio. Crediamo che per le imprese del Sud questa sia la strada maestra da seguire, una strada che parte dal basso e che mette il consumatore finale ed il suo territorio al centro del processo di acquisto. Vi aspettiamo a Gustus per farvi conoscere da vicino il progetto di marketing territoriale EtichettaSud.”

LASCIA UN COMMENTO