IBM Studios, “La Ripartenza, liberi di pensare”. La giornata dedicata interamente al tema dell’energia.

153
Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella gestione dei social network come Facebook, Instagram, Linkedin

da ItalPress

Quest’oggi, presso gli IBM Studios a Milano, si è tenuta la quarta edizione dell’evento “La Ripartenza, liberi di pensare”, nato da un’idea di Nicola Porro. L’evento, interamente dedicato al tema dell’energia, si è aperto con un dibattito mattutino al quale hanno partecipato Luigi Ferraris l’Amministratore Delegato di Gruppo FS Italiane; Simone Demarchi, Amministratore Delegato di Axpo Italia; Stefano Rebattoni, Amministratore Delegato di IBM Italia, Stefano Antonio Donnarumma, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Terna.

Luigi Ferraris, Amministratore Delegato Gruppo FS Italiane: “Dobbiamo contribuire al risparmio energetico”

“Noi come Ferrovie dello Stato, movimentiamo il Paese e siamo grandi consumatori di energia, i primi in Italia, con il 2% del consumo nazionale. Abbiamo quindi una grande responsabilità con il fine di contribuire al risparmio energetico. In tal senso, ci siamo dati l’obiettivo di diventare autoproduttori di energia, il che ci consentirà di diventare uno dei maggiori produttori di energia rinnovabile. Già quest’anno abbiamo lanciato una gara e dal 2024 inizieremo a generare energia. Si tratta di un investimento che oltre a produrre un vantaggio aziendale importante, rappresenterà un beneficio significativo per tutta la collettività”.

Simone Demarchi, Amministratore Delegato di Axpo Italia: “Ecco la luce in fondo al tunnel. I prezzi dell’energia stanno scendendo”

“Dopo mesi caratterizzati da un prezzo del gas e dell’energia che ha contribuito in maniera negativa sull’economia sia per le famiglie che per le imprese, oggi finalmente vediamo una luce in fondo al tunnel. I prezzi stanno scendendo e questo potrebbe essere un punto per una ripartenza sia nell’immediato per quanto riguarda un sollievo sulle bollette ed anche in termini più prospettici per quello che riguarda il PNRR e la Transizione Energetica ed Ecologica”.

Stefano Rebattoni, Amministratore Delegato di IBM Italia: “Giornata importante, dobbiamo aumentare la produttività”

“È un evento molto importante. L’energia è un tema critico e caldissimo in questo momento e credo che se da un lato deve essere affrontato su tutto il tema dell’indipendenza energetica e della ricerca delle fonti rinnovabili, dall’altro vada affrontato sull’utilizzazione dell’esistente. In questo caso l’ICT può essere molto utile per aumentare produttività e migliore qualità del servizio.

Ci sono tante esperienze sul campo che dimostrano come dall’integrazione tra il mondo fisico e il mondo digitale la produttività si può aumentare. Dobbiamo farlo attraverso l’utilizzo dei dati, attraverso l’intelligenza artificiale e attraverso le tecniche di automazione. Questo significa meno sprechi, miglior utilizzo e quindi maggiore produttività nei sistemi”.

“L’energia rinnovabile in Italia copre circa il 35% del fabbisogno nazionale, i programmi di transizione energetica prevedono al 2030 di arrivare a qualcosa che si avvicini di più al 65%. Supponendo però di arrivare ad un quantitativo di questo tipo avremmo un problema di trasmissione, non saremmo capaci di farlo perché il piano decennaleinterno prevede più di 18 miliardi di investimenti che noi stiamo eseguendo regolarmente e che sono proprio l’abilitazione di questo trasferimento. Man mano che sivogliano installare fonti di generazione rinnovabili è necessario anche adeguare la rete. In particolare la rete di trasporto nazionale, ma anche quelle di distribuzione”. Queste le dichiarazioni di Stefano Antonio Donnarumma, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Terna presso gli IBM Studios di Milano

Advertisements