Il sistema cashback è etico?

0
417
Con Funshopping.it lavora da casa e guadagna on line generando un reddito aggiuntivo

Le nuove politiche governative in merito alle modalità di monitoraggio dei flussi e delle premiazioni sono leggermente ambigue, pertanto insinuano il dubbio se sia possibile considerare i cittadini come fossero meri clienti e dunque ridurne le possibilità a un gioco tra disincentivi e incentivi. Per la precisione, è lecito chiedersi se sia etico utilizzare iter tipici del gioco per fare in modo che i cittadini si invischino in situazioni che con il gioco hanno ben poco a che vedere.

 

Il Governo e la politica della “spinta gentile”

 

Si tratta di un fenomeno chiamato nudging e consiste nel fare sì che privati cittadini compiano una serie di azioni morigerate in vari contesti, inclusi quelli digitali, che ricompensino quei gesti e ne scoraggino altri di tipo sconveniente tutt’altro che virtuosi.

Nella fattispecie, stiamo parlando della novità del fenomeno cashback introdotta dal Governo e fruibile attraverso l’applicazione Io, scaricata da ben otto milioni di utenti in soli tre giorni.

Il cashback introdotto dal Governo Conte II l’otto dicembre 2020 consente di ottenere un rimborso del 10% sugli importi spese con carte di credito e debito di vario tipo pone dubbi morali di fondo.

Quello che si sta verificando è l’introduzione di un sistema che riproduce i processi di gamification in un contesto che non è di gioco come potrebbe accadere invece, ad esempio su piattaforme online dedicate a questo servizio .

Il cashback attira e fidelizza consumatori con un sistema tipico del gioco d’azzardo che teoricamente proprio il Governo vuole contenere. Si tratta di slot gratis, gratta e vinci, ecc.

Tornando al punto, sono utilizzati sistemi di gamification con il fine di inserire atteggiamenti morali che in realtà potrebbero avere l’esito opposto, a maggior ragione se poi ottengono risultati.

 

Cashback e eticità

 

Pare che effettivamente il cashback stia dando i suoi frutti e quindi i risultati sperati; è bene però domandarsi quanto questo sia etico e educativo per gli utenti. La moralità è coerente con il fatto di comportarci in maniera responsabile, visto che si tratta di ottenere una premiazione di fronte a una sorta di slot gratis, ma in pratica, senza prenderci una vera e propria responsabilità.

In passato molte persone hanno espresso parere negativo su Immuni, un’App che si faceva forte della responsabilità di coloro che l’avrebbero scaricata e oggi, compare Io fa leva sul sistema a premio. Questo apparato ludico messo in mano allo Stato diminuisce la responsabilità e dunque il senso civico. Decrementare il senso civico delle persone comporta che queste deleghino sempre di più e si deresponsabilizzino.

È insensato anche ipotizzare che un sistema basato sul funzionamento o meno del risolvimento di problematiche difficili da gestire come l’evasione fiscale e i riciclaggio sia sufficiente: l’evasione oggi è presente molto più online che altrove.

 

Il cashback tecnicamente esternalizza le decisioni morali dei consumatori: il problema vero è di pensare che esso sia un sistema neutrale rispetto alla politica.

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here