Start Up Exhibition, l’innovazione incontra il business martedì 25 al Centro Congressi del Nola Business Park

Targago è il nuovo servizio di Autostrade per l’Italia, potrai pagare i pedaggi sulla Tangenziale di Napoli tramite lettura della targa, passando nell’apposita corsia gialla al casello.

Martedì 25 giugno al Centro Congressi del Nola Business Park arriva la seconda edizione di Start Up Exhibition, evento organizzato da NBP Innovation Hub, living lab nato dalla collaborazione tra CIS – Interporto di Nola e 012factory.

In una logica di Open Innovation, 25 Startup e PMI Innovative (dei settori: Commercio, Industria 4.0, ICT, Digital, A.I. & IoT, Mobilità sostenibile, Fashion e Food) si connetteranno con le imprese del Nola Business Park per presentare i loro ultimi progetti e le novità tecnologiche del futuro che dovranno favorire l’adozione di sistemi di innovazione e digitalizzazione da parte delle imprese

Targago è il nuovo servizio di Autostrade per l’Italia, potrai pagare i pedaggi sulla Tangenziale di Napoli tramite lettura della targa, passando nell’apposita corsia gialla al casello.

Le realtà innovative presenti avranno a disposizione un corner per raccontare il proprio progetto e, nell’arco della giornata, le imprese potranno approfondirne dinamiche e vantaggi attraverso incontri one2one.

Ad aprire i lavori, alle 10.30, saranno Claudio Ricci (Ceo di CIS-Interporto Campano), Sebastian Caputo (Ceo di 012factory), e Valeria Fascione (Assessora a Ricerca, Innovazione e Startup della Regione Campania).

Alle 12:30 ci sarà invece l’intervento “La finanza d’azienda: dall’idea alla Borsa. Quali sono gli strumenti e quanto costano” di Giovanni De Caro, CEO di Volano. E, alle 14:30, sarà la volta di “Oltre le Rivoluzioni: Governare il Cambiamento nell’Era dell’IA” di Giovanni Caturano, Innovation and Communication Director di Mare Group. 

Una manifestazione come StartUp Exhbition, in cui sono protagoniste le tecnologie dell’informazione e della comunicazione, la digitalizzazione e l’automazione, l’AI e le tecnologie 5G, consente di mettere in relazione le imprese del Nola Business Park con il mondo dell’innovazione, esaltando la funzione del NBP quale ecosistema abilitante. Ospitare questa seconda edizionesottolinea Claudio Ricci, amministratore delegato di CIS-Interporto Campanorientra in uno più ampio programma che ci vede impegnati a supportare la crescita e la trasformazione delle aziende presenti nel NBP, offrendo loro anche opportunità di business e servizi innovativi al fine di accrescere sia la competitività e redditività degli operatori presenti sia l’attrattività del nostro territorio”.  

“Startup e PMI Innovative possono contribuire a ricerca e sviluppo, ma anche ad aiutare le imprese nel miglioramento di gestione, produzione e distribuzione”, spiega Sebastian Caputo, CEO di 012factory, B Corp certificata che guida le imprese attraverso incubazione, trasferimento tecnologico e formazione. “Favoriamo networking e matching in un’ottica di Open Innovation, e aiutiamo le imprese a ripensare i modelli di business per utilizzare al meglio l’acquisizione di nuove tecnologie per la crescita della competitività sui mercati”.