La protesta dei lavoratori dello spettacolo.

662
La manifestazione degli attori e della gente dello spettacolo, iscritti al sindacato SLC CGIL, davanti al Teatro San Ferdinando di Napoli , lo storico teatro di Eduardo De Fillippo. Gli attori chiedono che l'apertura dei teatri, chiusi da un anno a causa della Pandemia da Covid, avvenga in piena sicurezza per tutti i lavoratori, 23 febbraio 2021. ANSA / CIRO FUSCO

Alcune centinaia di attivisti e lavoratori del mondo dello spettacolo a Napoli hanno occupato via Cristoforo Colombo davanti al Molo Beverello, a due passi dal teatro Mercadante dove si stava svolgendo la manifestazione del settore a un anno dalla chiusura dei teatri.

I lavoratori hanno fermato tutto il traffico veicolare proveniente da via Acton occupando la strada con un grande striscione con la scritta “Il lavoro non è un favore”.

Alcuni di loro hanno acceso dei fumogeni rossi. Poi il blocco è stato tolto e i lavoratori si sono diretti verso l’Accademia di Belle Arti. (ANSA).

Advertisements