Lavoratori ex Selav, Esposito (Ugl): intervenga il Sindaco.

0
423
funshopping.it è il marketplace dedicato ai piccoli commercianti

“Il Comune di Napoli in un solo colpo mette a rischio il futuro di circa 50 famiglie ed interrompe un servizio alla cittadinanza. E’ quanto sta accadendo nella vertenza dei lavoratori della manutenzione degli impianti elettrici e delle lampade votive, dei Cimiteri del Comune di Napoli”.

A dichiararlo è Ciro Esposito, segretario provinciale della Ugl Metalmeccanici.

“L’altra azienda individuata dal Comune di Napoli per svolgere provvisoriamente il servizio – continua il sindacalista -, assumerebbe solo una piccola parte dei lavoratori in virtù del fatto che la quantità di commesse garantite dall’Ente di piazza Municipio sarebbe ridotta rispetto a quella garantita precedentemente alla Società. E’ ora di smetterla con questi giochini – conclude Esposito -, per l’Ugl c’è bisogno urgentemente che la massima figura istituzionale della città, il Sindaco De Magistris, scenda in campo in prima persona per garantire continuità lavorativa a tutti i lavoratori ed per ripristinare il servizio di illuminazione cimiteriale ad oggi negato alla cittadinanza”.

Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here