No lockdown, protesta pacifica anche a Caserta.

0
207
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

Prima il ritrovo nella piazza antistante il monumento ai caduti, un luogo scelto non a caso, ma “in quanto il simbolo di una città che non vuole arrendersi”, quindi il corteo per le strade del centro, pacifico e con la stretta osservanza delle norme anti-Covid, tra mascherine e distanziamento.

E’ così che i commercianti di Caserta hanno protestato, sfogando la loro frustrazione per “le continue restrizioni nazionali e regionali”; dalle strade di Corso Trieste, cuore del capoluogo che da anni vive una crisi del commercio che sembra irreversibile, gli esercenti hanno lanciato una disperata richiesta di aiuto alle istituzioni locali e nazionali.

“Chiediamo contributi che possano quanto meno attutire le ingenti perdite di questi lunghi mesi in preda alla pandemia” hanno spiegato.

La mobilitazione è iniziata questa mattina con un presidio realizzato davanti al Monumento ai Caduti per raccogliere le adesioni alla manifestazione; è poi stata posta anche una bara con un manifesto che annunciava la morte del lavoro; in serata sono stati aggiunti dei lumini. Al corteo, giunto fino all’esterno della Prefettura, hanno preso parte non solo ristoratori, ma i rappresentanti di tutte le categorie e anche alcuni gruppi di tifosi della Casertana e del team di basket della Juvecaserta. (ANSA).

funshopping.it è il marketplace dedicato ai piccoli commercianti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here