Tornano italiane le Acciaierie Terni, Arvedi le rileva da ThyssenKrupp.

0
682
E' cominciata la riattivazione degli impianti di Acciai speciali Terni, dopo il nulla osta concesso dal prefetto Emilio Dario Sensi alla ripresa parziale e graduale dell'attività produttiva dello stabilimento, 6 aprile 2020. ANSA/ FEDERICA LIBEROTTI
Con Funshopping.it lavora da casa e guadagna on line generando un reddito aggiuntivo

ThyssenKrupp ha annunciato la cessione dell’Ast di Terni al gruppo Arvedi. L’acciaieria torna quindi a una proprietà italiana.

Thyssenkrupp ha annunciato “la vendita di Acciai Speciali Terni (Ast), inclusa la relativa organizzazione commerciale in Germania, Italia e Turchia, alla società italiana Arvedi, raggiungendo così un nuovo traguardo nel riassetto del gruppo”.

“È stato concordato – è stato spiegato – di non divulgare il prezzo d’acquisto. La transazione è soggetta all’approvazione del Consiglio di Sorveglianza di Thyssenkrupp AG e all’autorizzazione dell’autorità antitrust europea”.

Il closing dell’operazione di cessione di Ast ad Arvedi “è previsto entro il primo semestre 2022 e Thyssenkrupp sta esaminando la possibilità di mantenere una partecipazione di minoranza nel gruppo Ast”. (ANSA).

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here