Amor en Mar del Plata, l’inedito di Diego Moreno scritto insieme al grande Fred Bongusto, in anteprima su CRC Targato Italia mercoledì 6, anniversario della nascita di Fred.

257
Villaggio turistico camping Golden Beach a Paestum nel Cilento direttamente sulla spiaggia

Diego Moreno è un cantautore argentino con cuore napoletano. I suoi brani dal ritmo latino abbracciano l’amabile melodia napoletana, dando vita ad una forma di musica del tutto nuova e confidenziale.
Oltre ai suoi numerosi progetti musicali, Diego ci racconta della sua grande amicizia con Carlo Alfredo Bongusto [alias Fred Bongusto], cantautore, compositore e produttore discografico italiano spopolato negli anni Sessanta e Settanta, rapì il cuore e le voci di tante persone con uno dei suoi successi internazionali “Una rotonda sul mare”.
Domani, mercoledì 6 aprile 2022, Fred Bongusto avrebbe compiuto 87 anni – e per Diego questa data ha un forte valore.
 
Il 6 è la data di nascita di Fred Bongusto, cosa rappresenta per te tale ricorrenza?
“Per tutti noi è una data importante, il 6 aprile 1935 è nato un artista formidabile che ho avuto modo di frequentare per oltre 15 anni. Ho collaborato con lui come chitarrista, arrangiatore, direttore musicale ma siamo stati anche grandi amici. Tra l’altro, mi ha dato l’onore di firmare i testi in spagnolo di grandi successi come “Spaghetti a Detroit”, “Tre settimane da raccontare”, “Doce, doce”. “ afferma Diego.
Tra gli inediti firmati Bongusto – Moreno, c’è n’è uno in particolare “Amor en Mar del Plata”, dedicato alla città di nascita dello stesso Diego [ Apartadò, Colombia] che verrà trasmesso in anteprima domani (mercoledì 6 aprile) da Napoli, la città che Fred tanto amava.
L’appuntamento per ascoltare l’inedito in onda è su Radio CRC “Targato Italia” [100.5 FM] e sarà presentato dalla conduttrice radiofonica Giuliana Galasso dalle ore 19.00.
A partecipare al ricordo del grande artista internazionale Fred Bongusto, oltre a Diego Moreno, saranno presenti anche Iva Zanicchi, Sergio Iodice, Dario Salvatori, Peppino Di Capri, Gianni Oddi e Memo Remigi. .
Nel 2017, tra i suoi album, Diego ne dedica uno a Fred – presto diventerà un doppio vinile. All’interno di quest’album ci sono delle sue perle musicali.
Diego ha inoltre partecipato alla realizzazione del progetto “Poeta Massimo”, una raccolta di poesie di Massimo Troisi musicate da Enzo Decaro. Nel 2018 ha pubblicato il progetto “Che Bella Idea! Canzoni di BuOngustO”, un viaggio nella musica di Bongusto da brani che vanta tra gli ospiti Peppino Di Capri, Fabio Concato, Enzo Gragnaniello, Paolo Fresu, Maria Nazionale, Valentina Stella e Antonio Onorato.
Qual è il progetto più recente su cui hai lavorato?
“Il progetto più recente è un album dal titolo “DIEGO MORENO – DIEGUITO TANGO”, uscito qualche mese fa. Fino ad oggi sono in distribuzione digitale mondiale ben 3 singoli, 2 versioni di “Dieguito Tango” [scritto dal grande Fausto Cigliano, brano dedicato a Diego Armando Maradona] e di recente [uscito il 18 marzo 2022] la mia versione del capolavoro di Di Giacomo e Costa, vale dire: “Era de Maggio”, in questo caso accompagnato da un quartetto d’archi, dal bandoneón argentino di Germán Galbato e dal piano del Maestro Claudio Corradini [Direttore della “Orquesta Infanto Juvenil” della città di Mar del Plata – Buenos Aires – Argentina] che per l’occasione ha firmato anche l’arrangiamento. Sono molto contento perché tra i 3 singoli, abbiamo superato oltre 20.000 streaming.”
Nel 2019 Diego Moreno ha girato l’Italia in tour interpretando come baritono i ruoli di Porteño Gorriòn con sueño, Ladròn Antiguo Mayor e El Payadornell’opera di Astor Piazzolla “Maria De Buenos Aires” insieme a Michele Placido, Alina Di Polito e Vincenzo Bocciarielli. Nel 2020 Diego pubblica “Singoli”, album interamente in italiano e a inizio 2021 ritorna alla lingua spagnola con l’album “Grandes Éxitos”.
 Che c’è in cantiere per il futuro prossimo e imminente?
“Molto probabilmente ci sarà un nuovo singolo, ma di questo magari ne parliamo fra qualche mese. In questi giorni insieme al Maestro Pino Tafuto [Gino Paoli – Ornella Vanoni] stiamo dando vita a una serie di brani strumentali [il progetto s’intitola SONI2] per sonorizzare dei DocuFilm targati Mediaset. Poi, chiaramente, ci sono i miei Format LIVE vari e impegnativi – per questo non vedo l’ora di abbracciare musicalmente il pubblico con la nostra musica. Tengo particolarmente a “IL TANGO DI DIEGUITO – El D10S de la Pelota” scritta da Patrizio Rispo [Un Posto al Sole – Rai TV], Paolo Romano e il sottoscritto … una pièce teatrale/musicale davvero coinvolgente [pensate che Maurizio De Giovanni ha firmato un capitolo del progetto!] e qualche giorno fa abbiamo fondato la “Compagnia Lemmi – Moreno” ben 10 artisti sulla scena per portarvi il nostro nuovo Format “TODOS TANGO” … dulcis in fundo, siamo vicini ad iniziare la pre produzione di un DocuFilm da me ideato e legato al mio progetto discografico TangoScugnizzo [Premio Masaniello 2014, Premio Nicolardi 2020] … insomma si cerca di “resistere” dando forma concreta a questi che inizialmente erano “sogni” ed oggi sono “realtà” …per questo mi sento privilegiato!”
A cura di Ilenia Cavaliere
Advertisements