Andrà tutto a capocchia, il nuovo numero di Chiaia Magazine.

0
317
funshopping.it è il marketplace dedicato ai piccoli commercianti

Che fine hanno fatto i colori dell’arcobaleno che nel primo lockdown tinteggiavano di fiducia il domani? Sono stati utilizzati per dividere l’Italia in tre fasce. Il diario della rivolta: il grido del mondo della scuola, le piazze dei ristoratori, dei lavoratori dello spettacolo e dei trasporti, delle partite Iva, degli artigiani, degli imprenditori, di gente esasperata per l’emergenza sanitaria ed economica.

 Nuovo numero di Chiaia Magazine (Iuppiter Edizioni), diretto da Max De Francesco. Cover ispirata all’opera dello street artist Kenny Random con un titolo, in versione deluchiana, che sintetizza il caos in cui ci ha portato il covid. All’interno uno speciale sulla Napoli che si mobilita contro le nuove restrizioni. Il diario della rivolta: il grido del mondo della scuola, le piazze dei ristoratori, dei lavoratori dello spettacolo e dei trasporti, delle partite Iva, degli artigiani, degli imprenditori, di gente esasperata per l’emergenza sanitaria ed economica.

In primo piano: «Fiscalità di “svantaggio”»: perché il piano del Governo per rilanciare il Sud non crea nuovi posti di lavoro. Da una Banca per il Sud alla formula della “paga partecipativa”: idee e proposte per il Mezzogiorno del meridionalista Mimmo Della Corte, autore del saggio-manifesto “Capitale Sud”.

Nelle altre pagine: «Premio Masaniello tra miti e misteri: tutti i vincitori»; «Chiaia senza più verde»: il punto sulle criticità del territorio di Domenico Addattilo, presidente Commissione Ambiente della I Municipalità; «Così il covid ha cambiato il mercato immobiliare»: la parola all’esperto Decio Silvestri; «Teresa B. è una storia da conoscere»: il giudice Carlo Spagna racconta com’è nato il suo romanzo dedicato alla mamma coraggio Teresa Buonocore a dieci anni dal suo assassinio; «Devo a mio padre l’amore per la medicina»: una giornata insieme ad Anna Maria Monorchio, la fisiatra che non riposa mai; «Formazione, boom degli operatori socio sanitari: il racconto dell’imprenditrice Nunzia Onesti; «Ecco il vademecum contro le fakenews»: il comico intellettuale e conduttore Marco Critelli svela i trucchi per disinnescare le bufale.

Ricca la sezione del Saper Vivere (cultura, libri, arte, relax e curiosità). In apertura «Negativi urbani, la città antivirus»: l’architetto Giuseppe Raimondo illustra a che punto è il suo progetto per ripensare gli spazi metropolitani. Fotografia: l’attrice Noemi Gherrero lancia l’arte pandemica. Cinema: il ritratto del produttore cilentano Cesare Apolito e i film che al momento si stanno girando a Napoli. Spazio poi alle novità editoriali e alla satira con la pagina “antivirus” a cura di Armando Lupini.

 

CHIAIA MAGAZINE è un giornale free e cult di Iuppiter Edizioni

Scaricabile e sfogliabile gratuitamente sul sito www.chiaiamagazine.it

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here