Fiera Agricola, presentato il programma.

212
Villaggio turistico camping Golden Beach a Paestum nel Cilento direttamente sulla spiaggia

Questa mattina, presso la sede del Consorzio Tutela Mozzarella di Bufala DOP, si è svolta la conferenza stampa di Fiera Agricola, la fiera internazionale dedicata all’agricoltura ed all’intero comparto che si terrà presso il Polo Fieristico A1Expò Caserta dal 22 al 25 aprile

Giunta alla XV Edizione, Fiera Agricola conserva l’obiettivo originario che passa attraverso le radici, l’identità e dunque la valorizzazione del territorio e le sue eccellenze che rendono la Campania prima Regione d’Italia con un patrimonio di oltre 500 prodotti agroalimentari tradizionali. Un patrimonio enogastronomico unico e autentico per varietà e prestigio, riconosciuto fin dai tempi antichi, quando greci e romani consideravano superiori per qualità vini e olio d’oliva provenienti dalla “Campania Felix”. Una terra ricca di cultura e tradizioni, con un clima mite e un terreno fertile che ancora oggi regala prodotti unici.

Tra le tradizioni dell’ultimo ventennio, Fiera Agricola si colloca in una posizione di enorme interesse che abbraccia le quattro aree tematiche che costituiscono i pilastri dell’evento e che fanno riferimento ai macchinari, la zootecnia, le energie rinnovabili ed appunto la gastronomia, con una particolare attenzione al comparto bufalino ed i prodotti che da esso deriva e che trova nell’oro bianco e dunque nella mozzarella, la principale attrazione.

Una tradizione, dunque, che si evolve attraverso la tecnologia e la transizione ecologica che caratterizza in maniera incisiva i processi di sviluppo e innovazione e che si pone con profondo rispetto verso l’ambiente e tutto ciò che è inerente per la tutela dello stesso.

Grazie alle Istituzioni patrocinanti, la manifestazione assume una valenza culturale di prim’ordine che passa necessariamente attraverso i momenti di grande impatto formativo dei seminari e dei convegni organizzati dai consorzi, dalle università, dalle associazioni e dalle istituzioni.

Ma il successo di Fiera Agricola sta nella perseveranza e nella coerenza dell’organizzazione che da sempre è impegnata sul territorio ai fini di promuovere il dialogo tra le istituzioni, le associazioni, gli enti locali, gli agricoltori e gli allevatori.

Un filtro che si materializza in fiera, tra i prodigi della ricerca, della scienza, dell’avanguardia e la tutela delle eccellenze della nostra amata terra.

Ad aprire i lavori in conferenza stampa, sono stati i padroni di casa del Consorzio, Ettore Bellelli, Vicepresidente e Pier Maria Saccani, Direttore.

“Siamo onorati di ospitare nuovamente la conferenza stampa di presentazione di Fiera Agricola – affermano – e soprattutto lanciare un messaggio di sinergia in un momento così particolare. Un momento storico di grande fatica per le aziende che portano gli strascichi di due anni di pandemia e del conflitto in Ucraina che sotto il profilo economico sta mettendo a rischio la competitività delle nostre aziende che subiscono l’aumento dei costi che si sono verificati in questi ultimi mesi. Il nostro, però, è un territorio con una spiccata vocazione agricola. Nonostante le difficoltà, la filiera resiste e sono sicuro che da Fiera Agricola arriveranno input di grande interesse.”.

“In 15 edizioni, si è costruito un percorso – ha affermato Antimo Caturano, Presidente del Polo Fieristico A1Expò – che ci ha dato una collocazione territoriale ben definita. Una collocazione che parte dal territorio e dalle tradizioni, ma che guarda al futuro, all’innovazione, all’evoluzione ed al rispetto dell’ambiente. Essere qui è una scelta di campo e l’obiettivo di questa edizione consiste nel ritrovare quell’entusiasmo che ha sempre caratterizzato la vigilia di questa fiera. Grazie a tutte le Istituzioni che hanno sostenuto il <Progetto Fiera Agricola> e che hanno consentito la stesura di un programma così importante e vasto. Questo è un segno tangibile che quando c’è unione, insieme e coesi si vince”.

Per Coldiretti, è intervenuto Giuseppe Miselli:

“Riprendiamo ciò che abbiamo interrotto due anni fa. Se siamo qui, oggi, dobbiamo ringraziare Antimo Caturano che con il suo coraggio e la sua perseveranza, ha portato in dote alla provincia di Caserta una fiera che identifica l’appartenenza e l’identità del territorio che continua a caratterizzarsi attraverso eccellenze uniche che vanno promosse e tutelate grazie a realtà imprenditoriali ed aziendali del comparto che riescono a stupire ogni giorno. Il settore agricolo avrà nei prossimi mesi uno straordinario sviluppo. In fiera abbiamo organizzato alcuni convegni, tra questi parleremo degli strumenti di contrasto alle pratiche sleali ed i costi minimi che garantiranno redditività e ulteriore qualità al settore. Poi parleremo di energie rinnovabili e del bisogno che abbiamo di esse in un periodo storico che ha visto l’innalzamento dei costi energetici di circa il 40%.”

“Fiera Agricola rappresenta un fiore all’occhiello per il centro sud – così Davide Minicozzi, Presidente AACM – Associazione Allevatori Campania e Molise – ed è per questo motivo che deve essere valorizzata e tutelata. Durante la fiera presenteremo in anteprima mondiale il Suino Razza Casertana con un disciplinare di produzione che garantisce l’identificazione dell’originalità. Noi come Ente abbiamo l’obbligo morale ed istituzionale di appoggiare i processi di sviluppo e di tutela.”

Tra i presenti, l’Ing. Marco Cicala, Sindaco di San Marco Evangelista che si è detto orgoglioso della presenza sul territorio del Polo Fieristico A1Expò ed in particolare di Fiera Agricola che “Rispecchia la vocazione agricola della nostra città”.

Stamattina è intervenuta in conferenza stampa anche la docente Giovanna Battipaglia del dipartimento di Scienze e Tecnologie Ambientali Bioogiche e Farmaceutiche dell’Università Luigi Vanvitelli di Caserta:

“Abbiamo il compito di formare gli agricoltori e gli allevatori del domani. Ed è per questo che è nostro dovere sfruttare le opportunità che passano attraverso eventi come Fiera Agricola. Noi mettiamo a disposizione della manifestazione le nostre competenze affinché il nostro prodotto venga apprezzato sempre di più.

Significativi anche gli interventi di Giuseppe D’Amore – Presidente Casartigiani Caserta, Gabriele Di VuoloVicepresidente ANASB, Teresa ScalapriceUila Copagri.

Il programma di Fiera Agricola è consultabile sul sito web www.fieraagricola.org e sulla pagina Facebook Fiera Agricola

Advertisements