Giornate Europee del Patrimonio, weekend ricco di appuntamenti a Palazzo Reale.

0
259
Con Funshopping.it lavora da casa e guadagna on line generando un reddito aggiuntivo

Palazzo Reale di Napoli offre numerose iniziative ai visitatori in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio che si celebrano, sabato 25 e domenica 26 settembre 2021.

Il tema scelto quest’anno è quello dell’accoglienza, con il titolo “Patrimonio culturale: tutti inclusi!” per stimolare la partecipazione alla visita del patrimonio culturale, attraverso iniziative speciali, durante questo week end, in tutti i luoghi della cultura.

Il Giardino Pensile sarà visitabile gratuitamente nella giornata di sabato (dalle ore 9.00 alle 17.00 con ultimo ingresso ore 16.30) e nel pomeriggio di domenica (dalle ore 14.00 alle 18.00 con ultimo ingresso ore 17.30). Nel Giardino Romantico si potrà accedere liberamente anche dal cancello su via San Carlo, aperto per l’occasione.

L’installazione della Casa di Rosa Parks, nel Cortile d’Onore, trasmetterà ai visitatori nuove emozioni, grazie alla proiezione dell’anteprima del cortometraggio About Almost Homededicato all’ opera di Ryan Mendoza, in programma alle ore 19.30, con ingresso libero, a cura della Fondazione Morra Greco.

L’Appartamento Storico, come tutti i luoghi della cultura, prolungherà l’apertura sabato sera dalle 20.00 alle 23.00 (ultimo ingresso ore 22.00) con biglietto ridotto a 1 euro. Gli ingressi sono contingentati per un massimo di 20 persone ogni 10 minuti.

Domenica mattina, invece, sono in programma tre speciali visite guidate con un itinerario interculturale, attraverso dipinti e oggetti provenienti da Cina, Turchia, Russia e Africa, a cura del Servizio Educativo di Palazzo Reale (è necessario il biglietto del museo con prenotazione obbligatoria all’indirizzo: pal-na@beniculturali.it per gruppi di 15 persone con entrata alle ore 10.30,  11.30  e 12.30)

Tutte le informazioni relative agli orari, prenotazioni e costi sono consultabili sul sito  www.palazzorealedinapoli.org, nella sezione eventi. Ad esclusione del Giardino Romantico e del Cortile d’Onore è necessario mostrare il Green Pass.

Molti anche gli eventi all’interno del complesso di Palazzo Reale che ospita il MeMUS (Museo del Teatro di San Carlo), la Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio per Il Comune di Napoli e la Biblioteca Nazionale.

• MeMUS, Museo del Teatro di San Carlo
Sabato 25 settembre: 9.30 – 13.30 e 14.30 – 18.00. Ultimo ingresso ore 17.00.
Domenica 26 settembre: 9.30-15.00. Ultimo ingresso ore 14.00.

Nuovo percorso d’inclusione e accessibilità con trascrizioni in lingua Braille di tutti i testi presenti sui pannelli del percorso storico-informativo del Museo e Laboratori specifici rivolti ai non vedenti e ipovedenti che consentiranno loro la scoperta dell’affascinante mondo dell’Opera, in collaborazione con la sezione Provinciale di Napoli dell’Unione Italiana Ciechi.
Costo biglietto: 2 euro. Consigliata la prenotazione per i gruppi di minimo 10 persone.
Prenotazioni: Tel: +39 0817972412 – mail: visiteguidate@teatrosancarlo.it

• Salette Pompeiane – SOPRINTENDENZA ARCHEOLOGIA, BELLE ARTI E PAESAGGIO PER IL COMUNE DI NAPOLI
sabato 25 settembre ore 19.00-22.00
Incontro Intorno al Restauro. In anteprima il cantiere aperto sul restauro de Il Battesimo di Cristo di Cesare Turco, proveniente dalla chiesa di santa Maria delle Grazie a Caponapoli, illustrato dai restauratori della Soprintendenza. Al cantiere si potrà accedere a 5 persone alla volta

 

• BIBLIOTECA NAZIONALE DI NAPOLI
domenica 26 settembre ore 10.00-14.00
Inaugurazione mostra “La Divina Commedia per immagini. 700 anni di iconografia dantesca”, a cura di Paola Corso e Maria Gabriella Mansi. I visitatori, oltre all’esposizione dantesca, potranno visitare il Salone monumentale di lettura e la Sala Rari.
Ingresso gratuito. Prenotazione obbligatoria al seguente link: www.planyo.com. Ultima prenotazione alle ore 13.30.

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here