Grande successo per il Premio San Gennaro Day al Teatro Politeama.

0
362
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

Grande successo al Teatro Politeama di Napoli per l’evento, ormai consolidato, dedicato al santo patrono di Napoli, Premio San Gennaro Day 2020.

Entusiasmo, partecipazione, gioia ma anche qualche momento di riflessione di fronte ad una platea attenta e di grande spessore artistico e culturale.

Napoli ormai attende ogni anno questa kermesse, la cui direzione artistica è affidata a Gianni Simioli, perché è attraverso essa che personalità di spicco del territorio napoletano, e non solo, ricevono la tanto importante quanto simpaticamente folklorica statuetta San Gennaro day firmata dai fratelli Scuotto.

Grande successo al Teatro Politeama di Napoli per l’evento, ormai consolidato, dedicato al santo patrono di Napoli, Premio San Gennaro Day 2020.

Entusiasmo, partecipazione, gioia ma anche qualche momento di riflessione di fronte ad una platea attenta e di grande spessore artistico e culturale.

Napoli ormai attende ogni anno questa kermesse, la cui direzione artistica è affidata a Gianni Simioli, perché è attraverso essa che personalità di spicco del territorio napoletano, e non solo, ricevono la tanto importante quanto simpaticamente folklorica statuetta San Gennaro day firmata dai fratelli Scuotto.

L’ing. Francesco Terrone, Poeta e Scrittore, ha ricevuto il premio per la poesia ed ha emozionato tutti i presenti con la lettura della sua lirica “Non toccate i bambini” tratta dalla raccolta di poesie “L’Urlo dell’innocenza”, toccando le corde più intime dell’uditorio tanto che lo stesso Lapo Elkann, presente in sala, ha voluto complimentarsi pubblicamente con Francesco Terrone per aver saputo accarezzare con grande sensibilità il mondo dei bambini, così pieno di colori quanto delicato e fragile.

Sul palco, quest’anno, altre grandi personalità che, per la loro eccellenza in campo imprenditoriale, musicale, artistico, culturale, scientifico e letterario/poetico, sono state premiate: Gigi D’Alessio, Stefano De Martino, Marisa Laurito, Lapo Elkann e ancora altri.

L’evento ha rappresentato un momento interessante e piacevole ed ha lasciato l’augurio e la speranza di una forte e vivace ripresa dopo il lungo periodo, abbastanza buio, del lockdown. A cose sempre più grandi!i” tratta dalla raccolta di poesie “L’Urlo dell’innocenza”, toccando le corde più intime dell’uditorio tanto che lo stesso Lapo Elkann, presente in sala, ha voluto complimentarsi pubblicamente con Francesco Terrone per aver saputo accarezzare con grande sensibilità il mondo dei bambini, così pieno di colori quanto delicato e fragile.

Sul palco, quest’anno, altre grandi personalità che, per la loro eccellenza in campo imprenditoriale, musicale, artistico, culturale, scientifico e letterario/poetico, sono state premiate: Gigi D’Alessio, Stefano De Martino, Marisa Laurito, Lapo Elkann e ancora altri.

L’evento ha rappresentato un momento interessante e piacevole ed ha lasciato l’augurio e la speranza di una forte e vivace ripresa dopo il lungo periodo, abbastanza buio, del lockdown. A cose sempre più grandi!

funshopping.it è il marketplace dedicato ai piccoli commercianti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here