Il Museo e Real Bosco di Capodimonte e il Teatro Sannazaro uniti nel nome di Jan Fabre.

133
Villaggio turistico camping Golden Beach a Paestum nel Cilento direttamente sulla spiaggia

Nasce una nuova collaborazione tra il Museo e Real Bosco di Capodimonte e lo storico Teatro Sannazaro di Napoli nel nome di Jan Fabre, personalità poliedrica nel mondo dell’arte e dello spettacolo.

Per celebrare una personalità così poliedrica del mondo dell’arte e del teatro, il Museo e Real Bosco di Capodimonte e il Teatro Sannazaro propongono al loro pubblico una speciale scontistica. Chi visiterà le opere di Fabre al museo dal 10 al 20 marzo 2022 avrà diritto a uno sconto del 20 per cento sul prezzo dello spettacolo “The night writer. Giornale notturno”, esibendo al botteghino il ticket di ingresso al museo.

L’artista fiammingo, nei giorni 18, 19 e 20 marzo 2022 alle ore 21.00, sarà il protagonista dello spettacolo “The night writer. Giornale notturno” di Jan Fabre con Lino Musella. Lo spettacolo raccoglie, come in un flusso, i pensieri dell’artista fiammingo sull’arte e sul teatro, sul senso della vita, sulla famiglia, sul sesso, sull’ amore: dai vent’anni di un giovane di provincia, sino alla maturità dell’artista celebrato in tutto il mondo. Come in una confessione, un mettersi a nudo con spregiudicatezza, con ironia e crudeltà, il copione raccoglie diverse pagine dei diari personali dell’autore, oltre a brani tratti dai suoi scritti per il teatro: La reincarnazione di Dio (1976), L’angelo della Morte (1996), Io sono un errore (1988), L’imperatore della perdita (1994), Il Re del plagio (1998), Corpo, servo delle mie brame, dimmi (1996), Io sono sangue (2001), La storia delle lacrime (2005), Drugs kept me alive (2012). Lino Musella dà corpo a questo diario umano e restituisce l’irrestituibile: da grande attore incarna con verità, con poesia, con commozione, con ironia e con intelligenza questo carico di vita e di pensieri, con la stessa potenza, vitalità e bellezza, con cui l’autore li ha trasferiti su carta.

Dal palco alle sale del museo. Nella sezione di arte contemporanea del Museo e Real Bosco di Capodimonte ci sono tre opere dell’artista fiammingo (Scarabeo stercorario sacro con ramo di alloro, 2016; Scarabeo stercorario sacro, 2016; Scarabeo stercorario sacro con riccio di pastorale, 2016) da lui donate nel 2020, successivamente alla mostra “Jan Fabre. Oro Rosso. Sculture d’oro e corallo, disegni di sangue” (30 marzo-15 settembre 2019). Per Fabre un ritorno nella Reggia-museo, dopo la mostra “Jan Fabre. Naturalia e Mirabilia” (1 luglio 2017- 7 gennaio 2018) nell’ambito del ciclo di esposizioni “Incontri sensibili”, realizzata in collaborazione con Amici di Capodimonte ets, un format con cui gli artisti contemporanei si confrontano con le collezioni storiche del Museo.

Advertisements