Advertisements
Home Eventi Il Salotto della Sfinge torna a far tappa a Villa San Michele...

Il Salotto della Sfinge torna a far tappa a Villa San Michele ad Anacapri da martedì 23 a venerdì 26.

161202-03 Vernissage Stena Kulturstipendiater. Lotta Antonsson Bild: Magnus Gotander, Bilduppdraget.
- Pubblicità -
Annunci

Riparte con una anteprima martedì 23 agosto (e fino a venerdì 26), la quarta edizione della rassegna Il Salotto della Sfinge di Villa San Michele ad Anacapri, incontri di cinema, letteratura e arte. Tema della kermesse è il conflitto.

“Il Salotto della sfinge – sottolinea la soprintendente Kristina Kappelin – si propone come uno spazio in cui il dialogo, la parola, il confronto, siano gli elementi essenziali. Abbiamo scelto ”conflitto” come tema, per sottolineare che Villa San Michele vuole essere un luogo di cultura che non si isola dal mondo in cui viviamo. C’è una guerra dietro l’angolo e sono molto fiera di poter ospitare la prima grande manifestazione dell’isola in solidarietà dell’ Ucraina, attraverso la partecipazione del gruppo musicale Alibi Sisters che verrà a Capri direttamente da Kiev. Visto però, che ”conflitto” è una condizione umana, gli incontri tra registi, scrittori e attori allargano il tema, anche con leggerezza. Chi di noi non ha vissuto un periodo di grande conflittualità? Quante volte un momento di difficoltà o di confronto ha generato creatività improvvise? Vorremmo esplorare attraverso interviste e performance questo argomento”.

- Pubblicità -

Tra gli ospiti di questa edizione: il diplomatico Staffan de Mistura, l’atleta Veronica Yoko Plebani, gli attori Bianca Nappi e Giandomenico Cupaiuolo la regista Maria Iovine, la fotografa Lotta Antonsson, la cantafiorista Rosalba Piccinni e la food-influencer Fiorella Breglia.

Organizzata dalla Fondazione Axel Munthe, con il patrocinio del Consolato di Svezia, della Regione Campania, della Città di Capri, del Comune di Anacapri, della Siae, dell’Ambasciata di Svezia e in collaborazione con Capri Palace Jumeirah, e Staiano Tour Capri.

Per la prima volta una serata di anteprima della rassegna martedì 23 agosto alle ore 20 in cui sarà protagonista la regista Maria Iovine, vincitrice del premio Visionarie, cui seguirà la proiezione del film Corpo a corpo (2021), ritratto di Veronica Yoko Plebani, atleta della nazionale paralimpica di triathlon, ma soprattutto di una giovane donna che non si ferma di fronte ai suoi limiti. A un passo dalle Paralimpiadi di Tokyo 2020, al quarto posto tra tutte le atlete al mondo nella sua specialità, è sopraggiunto un virus per cambiare per sempre la vita di Veronica. Ma lei ha un piano per reagire.

 

Il Salotto della Sfinge si inaugura mercoledì 24 agosto alle ore 19 con la mostra dal titolo “I Am a Woman” della fotografa svedese Lotta Antonsson. Immagini che mescolano erotismo, moda, documentarismo, in cui l’artista – evidenziando un interesse per gli anni ‘60 e ’70 – crea raffinati collage. Gli occhi delle protagoniste sono coperti con gusci di conchiglia, frammenti minerali o animali per sottolineare un’ indagine verso la natura effimera delle cose e per riflettere sulle sfumature più psicologiche della rappresentazione del corpo femminile.

Seguirà alleore 20l’incontro con gli attori Bianca Nappi e Giandomenico Cupaiuolo, interpreti di letture del testo Dialogo di profughi di Bertolt Brecht sottolineate dagli interventi musicali del clarinettista svedese Kjell Fagéus.

I due affermati e amati interpreti hanno alle spalle una carriera ricca di teatro, cinema e fiction. Bianca Nappi, pupilla del regista Ferzan Ozpetek, diretta in “Un giorno perfetto”, “Mine vaganti” e “Magnifica presenza”, è reduce dal successo della serie Rai “Le indagini di Lolita Lobosco”  insieme a Luisa Ranieri. Giandomenico Cupaiuolo è ricordato soprattutto per le sue apparizioni nei lungometraggi “Taranta on the road”, “Croce e delizia” e “Calcinculo”, oltre alle serie “Gomorra” e “La luna nera”.

Si continua alle ore 20.45con l’esibizione della cantafiorista Rosalba Piccinni, accompagnata dal trombettista Marco Brioschi e dal chitarrista Luca Meneghello.

Imprenditrice, artista, scrittrice,  le due passioni inscindibili per i fiori e le note hanno reso Rosalba nota al pubblico come “la cantafiorista”. È così che la cantante si presenta nella propria intensa attività live che l’ha vista impegnata in nove sold out al Blue Note di Milano, in eventi come la Fashion Night di Milano, il Gran Premio di Monza, il Festival del Cinema di Ischia. Oggi Rosalba viene riconosciuta sempre più come donna di stile, di trend, icona milanese, personaggio resiliente con una forte carica!

 

Giovedì 25 agosto alle ore 19Presentazione della biografia del sottosegretario generale dell’ONU Staffan de Mistura scritta con Erik Ohlsson dal titolo Armbrytning med ondskan (Braccio di ferro con il male) Edizioni Ordfront. Dialogherà con il protagonista la soprintendente di Villa San Michele Kristina Kappelin. Il volume racconta le strategie e le tattiche adottate dal mediatore in varie missioni umanitarie, come una sorta di vademecum per destreggiarsi in situazioni singolari e imprevedibili che la vita gli ha posto di fronte.

Chiuderà la serata alle ore 20l’intervento dell’imprenditrice e food-influencer Fiorella Breglia. Un viaggio “conflittuale” tra i piaceri e i patimenti del cibo raccontati dalla creative chef più in ascesa del web. Assurta agli onori della cronaca per le sue scanzonate ricette spiegate sul profilo social @cucinoper amore, la Breglia ha catalizzato l’attenzione grazie alle sue feste vip e banchetti imperdibili.

 

Venerdì alle ore 20 un evento speciale in favore dell’Ucraina. Sul palcoscenico della terrazza panoramica, direttamente da Kiev, si esibirà in concerto il gruppo musicale Alibi Sisters composto dalle cantanti Anna Zavalska e Angelina Kolodiy, dal pianista Dmytro Saratskyi, dal batterista Yaroslav Borys, dal chitarrista Oleksandr Leonov, dal bassista Mykola Kistenov, dalla violinista Mariana Ptashnyk. Le bellissime e sofisticate sorelle che danno il nome alla band cantano un repertorio legato alla  musica folk delle varie regioni ucraine, ma anche melodie della tradizione ebrea kletzmer e dei tartari della Crimea.

 

La rassegna è gratuita e aperta al pubblico, fino a esaurimento posti. Per informazioni e prenotazioni: tel. 0818371401, mail events@sanmichele.org

Possibilità di rientro a Napoli con l’ultima corsa marittima. www.villasanmichele.eu

Advertisements
Parla con noi
WhatsApp GazzettadiNapoli.it
Ciao, ti scrivo dalla chat di GazzettadiNapoli.it
Exit mobile version