Il Santo Natale dell’Ordine Militare di Santa Brigida di Svezia a sostegno dei più bisognosi.

203
Villaggio turistico camping Golden Beach a Paestum nel Cilento direttamente sulla spiaggia

“Il Natale non è una festa per bambini, come erroneamente qualcuno ultimamente ha affermato, rappresenta invece la nascita di Gesù e la presenza di un Dio non distante, ma che si rivela ed entra nel mondo”. Con queste parole Padre Domenico Aiuto, parroco di Santa Brigida, ha sintetizzato l’importanza del 25 dicembre durante la celebrazione eucaristica, che ha visto la partecipazione dei cavalieri e le dame dell’Ordine Militare del Santissimo Salvatore e di Santa Brigida di Svezia (nella foto), con una delegazione proveniente dalla Regione Puglia e dalle varie province della Campania.

I partecipanti con mantello ed insegne dell’Ordine sono stati: Biagio Abbate, Luogotenente Generale, Vincenzo Rascato, criminologo e giudice onorario del Tribunale dei Minori, Pierluigi Scarpa, storico dell’Ordine, Gerardo Palmese, Colonnello dell’Esercito e preside della Campania, Raffale Preziuso, Gran Giudice dell’Ordine, Raffaele Giordano, teologo, Roenzo Paiano, delegato provinciale di Foggia e Adolfo Della Monica, Gran Gonfaloniere, accompagnato dalla moglie Dama di Commenda.

Il Luogotenente Generale Biagio Abbate ha portato i saluti del Gran Maestro, Conte Federico Abbate de Castello Orleans, bloccato a Roma per motivi di salute e ha poi dichiarato: “aiutare gli infermi e i più bisognosi è tra gli scopi del nostro antico sodalizio, che anche durante queste festività natalizie cercherà di aiutare i meno fortunati attraverso un sostegno economico alla Parrocchia di Santa Brigida e alla Caritas, che rappresentano due importanti strumenti per l’individuazione di tali esigenze”. La serata è stata segnata anche da un momento prettamente cavalleresco con la cerimonia di consegna delle patenti di nomina a Cavaliere dell’Ordine da parte del membro del Gran Consiglio Raffaele Preziuso e dal Luogotenente d’Italia Giannangelo Marciano rispettivamente al Funzionario Felice Marciano di Striano e allo psicologo Raffaele Menzione di San Giuseppe Vesuviano.

A seguire la presentazione del calendario 2022 dell’Ordine, realizzato graficamente dal colonnello Palmese con i testi dello storico Pierluigi Scarpa. La prima copia dell’Ordine è sta consegnata a Padre Domenico Aiuto, che oltre ad aver ringraziato i cavalieri e le dame dell’Ordine per il sostegno caritatevole alla comunità parrocchiale, si è dichiarato onorato di far parte da oltre un anno dell’istituzione cavalleresca brigidina. Al termine del cerimoniale i partecipanti hanno brindato al Santo Natale e al nuovo anno auspicando con l’aiuto della loro fondatrice, Santa Brigida di Svezia, un 2022 all’insegna  della pace e della serenità.

Advertisements