La riapertura degli ippodromi dopo più di un anno

0
214
Lavora da casa e guadagna on line generando un reddito aggiuntivo

Circa un mese fa, precisamente all’inizio di maggio 2021, tutti gli appassionati del mondo dei cavalli e dei fantini hanno potuto finalmente tirare un bel sospiro di sollievo perché per tutti loro è arrivato finalmente quel momento tanto atteso.

Esatto, stiamo infatti parlando della tanta agognata riapertura degli ippodromi che ha visto, tra i primi “arrivati sul podio”, gli impianti ippici di Milano e di Montecatini Terme seguiti a ruota da quello di San Siro. Naturalmente l’orario è stato leggermente ridotto al pari della capienza massima degli spettatori, siamo sui mille, visto che la pandemia non è ancora finita e bisogna mantenere inalterati i comportamenti “sicuri”.

Con questo si intendono il rispetto delle distanze tra le persone che non si frequentano abitualmente, l’indossare correttamente la mascherina in modo tale da coprire naso e bocca e l’usare sempre del gel disinfettante in ogni caso. Insomma, non cambia molto rispetto a quello che i cittadini stanno respirando come una specie di “nuova realtà di tutti i giorni”.

Certo, non è ancora come prima della pandemia, ma teniamo sempre conto del fatto che almeno questo settore è riuscito ad aprire i propri battenti al contrario degli stadi da calcio che, invece, dovranno aspettare fino al primo luglio. Data nella quale riapriranno anche le altre “dimensioni” del mondo dello sport come, ad esempio, palazzetti sportivi e piscine, ma ricordiamo anche che si sta pensando di coadiuvare il tutto con il possesso del Corona Pass.

Comunque sia, tale riapertura vale anche per altri settori “paralleli” allo sport e, cioè, i casinò e le sale giochi dove piazzare qualche scommesse ippica di oggi. Un mondo questo che, proprio a causa del Covid – 19, è stato duramente colpito con migliaia di Euro di perdite ed una “migrazione” degli appassionati verso il mondo dell’online.

La rete, soprattutto durante il lockdown e le successive limitazioni ai movimenti ed alle attività dei cittadini, è stata infatti la risorsa più utilizzata per lavorare in smart working, svagarsi, fare shopping, tenersi in contatto con i propri amici e famigliari e così via. Se ci fate caso, sono molti i business che sono sorti in questo periodo e che continuano ad essere tutt’ora in auge.

Ad ogni modo, la sentite già quella sensazione? Quell’odore di erba e terra, quel senso di estrema tensione poco prima della partenza, quella voglia di vedere il proprio cavallo sfrecciare e superare il gruppo e quel boato che si sente non appena la corsa è finita. Beh, finalmente è arrivata l’ora e si spera che, nel corso di questa calda estate, il limite possa riavvicinarsi piano piano a quello di un tempo.

Sappiamo perfettamente che sono in molto quelli che “scalpitano”, giusto per usare una metafora di stampo ippico, ma invitiamo sempre a mantenere alta la guardia e la prudenza. In ogni caso, è davvero un piacere notare come finalmente, dopo mesi e mesi di sofferenze e di incertezze, la campagna vaccinale ed il passaggio delle regioni in zona bianca stiano portando tantissimi risultati positivi. Ovviamente, stavolta, i positivi non sono niente di brutto, ma bensì il contrario!

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here