Leggero Leggerissimo, cortometraggio al Pan per la giornata nazionale del cieco.

0
154

La Sezione di Napoli dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti su proposta della Commissione Ipovisione, in occasione della “63° Giornata Nazionale del Cieco”, organizza, in collaborazione con l’Assessorato alla cultura del Comune di Napoli, un incontro per discutere di ipovisione.

“Questa condizione visiva”, dichiara il Presidente della Sezione di Napoli dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Mario mirabile, “è praticamente sconosciuta, nonostante il numero degli ipovedenti sia in forte crescita. Le persone ipovedenti, nonostante il loro status sia disciplinato dalla legge 138 del 2001, sono praticamente prive di tutele e servizi ed è fondamentale”, aggiunge Mirabile, ”far conoscere la condizione di ipovedente all’intera cittadinanza e alle istituzioni”.

Durante l’incontro verrà proiettato il cortometraggio di Antimo Campanile “Leggero leggerissimo” ispirato da una vera storia. Antimo Campanile e l’Alaska film, che hanno realizzato il cortometraggio, per realizzare il lavoro cinematografico, si sono avvalsi di un cast prestigioso, che vede tra gli altri, la presenza di Corrado Taranto, Renato Carpentieri e Ilenia Incoglia, nonché di Francesco Maria Losco, bambino ipovedente che con la semplicità del personaggio interpretato, fa comprendere le enormi difficoltà che quotidianamente affronta una persona con disabilità visiva.

Advertisements

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here