L’Immacolata emoziona il popolo torrese e chiude il mese di giugno targato Notte Sacra

Screenshot
Targago è il nuovo servizio di Autostrade per l’Italia, potrai pagare i pedaggi sulla Tangenziale di Napoli tramite lettura della targa, passando nell’apposita corsia gialla al casello.
Emozione e partecipazione straordinaria domenica 23 giugno per la serata conclusiva della Notte Sacra dell’Immacolata, evento celebrativo per i 70 anni dall’Incoronazione dell’immagine dell’Immacolata, che ha chiuso l’intenso mese di giugno organizzato dal Comitato Notte Sacra Torre del Greco.

L’esposizione della Sacra immagine dell’Immacolata e la veglia di preghiera presieduta dall’Arcivescovo della Diocesi di Napoli Mons. Domenico Battaglia alla presenza delle autorità civili ed ecclesiastiche della città e della Regione Campania, hanno suscitato nei tanti partecipanti senso di appartenenza intorno ad uno dei simboli della città. In una piazza Santa Croce gremita in cui ancora una volta, grazie al lavoro capillare svolto dal Comitato di concerto con la Basilica e le forze dell’ordine, ha prevalso una partecipazione all’insegna della socialità, hanno risuonato le parole dell’Arcivescovo che ha richiamato il popolo torrese ad unità e solidarietà nel solco della responsabilità civica di ogni cittadino e fedele.

Parole che hanno toccato le corde del senso di comunità dei torresi. Grandissima emozione generale al momento dell’Atto di Affidamento della città all’Immacolata Concezione presieduto dallo stesso Arcivescovo. La veglia è proseguita con il parroco Don Giosuè Lombardo che ha raccolto in preghiera il popolo di Dio intorno alla Sacra immagine fino al momento conclusivo, che ha visto rientrare l’Immacolata in Basilica con i portatori ed il popolo.
Il giorno prima, sabato 22 giugno, tantissime persone hanno raggiunto le Parrocchie che hanno ospitato i concerti dei cori parrocchiali e piazza Santa Croce dove è stato presentato il docufilm sulla Notte Sacra prodotto dal Comitato ed il videomapping dedicato all’Immacolata, uno spettacolo di arte digitale inedito per la città del corallo fino allo scorso ottobre, quando ne fu proiettato uno dedicato al Parroco Santo, proprio in occasione della Notte Sacra.
Si è concluso così un mese di giugno che ha visto la città ancora una volta protagonista grazie ai numerosi eventi proposti dal Comitato. Appuntamenti che hanno intrecciato religione, cultura e storia riscuotendo ampi consensi e dimostrando ancora una volta come sull’onda della fede e della riscoperta della forte vocazione devozionale del popolo torrese, si possano innescare meccanismi di rilancio sociale ed economico della città.

“Siamo orgogliosi del lavoro svolto e dei risultati raggiunti in questo mese giugno davvero intenso. La partecipazione del popolo è stata importante a tutti gli appuntamenti e questo ci motiva a lavorare sempre meglio per fare in modo che le nostre proposte siano sempre di qualità. Sin dalla costituzione come Comitato ci siamo posti obiettivi di lungo raggio che saranno raggiunti attraverso la programmazione e le competenze. Torre del Greco ha la possibilità di aprirsi al mondo mostrando il suo patrimonio, per questo motivo intendiamo proseguire il nostro percorso per generare sempre più interesse verso questo patrimonio, in sinergia con tutte le componenti del tessuto sociale cittadino.
Ringraziamo in primis il parroco della Basilica di Santa Croce, Don Giosuè Lombardo, che ci tiene uniti intorno ai valori cristiani ed all’obiettivo della crescita umana, spirituale e culturale della nostra amata città. Ringraziamo i Parroci e le comunità parrocchiali che hanno partecipato con entusiasmo durante tutto il mese all’insegna della condivisione e dell’unione. Ringraziamo l’amministrazione comunale e la Regione Campania per il supporto. Ringraziamo il popolo torrese che ha decretato il successo di tutti gli eventi e tutti i torresi sparsi per l’Italia ed il mondo che hanno seguito gli eventi sui nostri canali social. A questi ultimi va una menzione speciale perché ci ricordano quanto si possa amare Torre del Greco anche da lontano e quanto ognuno di noi debba fare per migliorarla, con responsabilità e dedizione, come esortato dall’Arcivescovo Mons. Battaglia durante il suo intervento.”
Comitato Notte Sacra Torre del Greco.

Targago è il nuovo servizio di Autostrade per l’Italia, potrai pagare i pedaggi sulla Tangenziale di Napoli tramite lettura della targa, passando nell’apposita corsia gialla al casello.