Materia – il legno che non bruciò a Ercolano, da mercoledì 14 alla Reggia di Portici.

129
Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella gestione dei social network come Facebook, Instagram, Linkedin

Sarà presentata  martedì 13 dicembre, alle 11, nella Sala Cinese del Dipartimento di Agraria, nella Reggia di Portici, nel corso di una conferenza stampa, la Mostra ‘MATERIA – Il legno che non bruciò a Ercolano’, che sarà visitabile dal 14 dicembre 2022 al 31 dicembre 2023 negli spazi del piano nobile del Palazzo reale borbonico, della Città Metropolitana.

La mostra, di eccezionale valore storico e scientifico in quanto Ercolano è l’unico sito di epoca romana ad aver conservato manufatti in legno, nasce nell’ambito di una straordinaria collaborazione interistituzionale tra il Parco Archeologico di Ercolano, la Città Metropolitana di Napoli, il Dipartimento di Agraria e del Musa – Centro Museale Reggia di Portici dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, con il contributo della Regione Campania – Direzione Generale per le Politiche Culturali ed il Turismo e di partner privati.

Alla presentazione prenderanno parte Matteo Lorito, Rettore dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, Gaetano Manfredi, Sindaco della Città Metropolitana di Napoli, Francesco Sirano, Direttore del Parco Archeologico di Ercolano, Massimo Osanna, Direttore generale Musei, Ministero della Cultura, Danilo Ercolini, Direttore del Dipartimento di Agraria dell’Ateneo federiciano, Stefano Mazzoleni, Direttore del Musa, e rappresentanti della Regione Campania.

Advertisements