Maurizio Mastrini in concerto sabato 10 a Sorrento.

0
759

Sabato 10 ottobre alle ore 19:30 la XIII edizione del “Sorrento Classica”, l’atteso Festival Internazionale di Musica Classica, che si terrà nella Sala Consiliare del Municipio di Sorrento, ospiterà, per il concerto d’apertura, il Maestro Maurizio Mastrini, uno dei maggiori pianisti e compositori anticonformisti del panorama musicale e strumentale internazionale.

La sua vita creativa musicale si esprime nel suo eremo in Umbria lontano dal  vortice della vita quotidiana ed è ciò che lo rende incontaminato nelle sue creazioni. E’ salito alla ribalta mondiale negli ultimi anni grazie alla sperimentazione del “suonare al contrario”, nata da un sogno in cui questa tecnica gli fu suggerita Bach. Mastrini da quella volta iniziò ad eseguire le sue composizioni, che sono un anello di congiunzione tra i canoni classici e contemporanei, partendo dall’ultima nota e risalendo il pentagramma fino alla prima. Il risultato musicale è sconvolgente: gli ascoltatori hanno la possibilità di ascoltare un brano nuovo che contiene esattamente le note dell’originale eseguite al contrario.

Il Maestro presenterà durante il concerto “Lockdown”, il suo ultimo progetto discografico scritto e realizzato nel periodo di quarantena e prodotto da quella grande mente di Tony Renis. In questo lavoro c’è tanta tristezza, terrore ma anche tanto amore per la vita, per il prossimo e per ciò che siamo, come ci ricordano le composizioni di “Tristesse” e “Love”. Il programma concertistico continuerà con delle composizioni che riusciranno a commuovere ed impressionare il pubblico già dalle prime note.

Mastrini con l’“International Lockdown tour”, che non solo sta avendo un altissimo riscontro mediatico ma sta riscuotendo il sold-out in tutti i suoi spettacoli tanto da dover replicare gli appuntamenti per soddisfare tutte le richieste, arriva a toccare i settecento concerti in dieci anni di attività. Il pianista e compositore ha all’attivo oltre dieci dischi scritti ed ispirati in prevalenza alla natura: affascinanti le fusioni sonore e multisensoriali nell’esperienze passate di alcuni dei suoi concerti, come ad esempio quello in mezzo al suggestivo deserto tra Dubai ed Abu Dhabi o l’emozionale spettacolo della prima neve a Folgaria di Trento, ad oltre i 2000 metri d’altezza.

Autore di diverse colonne sonore e brani utilizzati per pubblicità e sonorizzazione di documentari, il Maestro ad oggi rappresenta un vero e proprio “fenomeno” musicale osannato dalla critica e ben visto anche dal mondo classico musicale.

Inoltre, l’artista da oltre un anno e mezzo collabora con il produttore internazionale Tony Renis, con il quale ha due dischi in uscita “Lockdown” e “Excellence.”

La manifestazione proseguirà il 17 ottobre con il Maestro Bruno Canino, grande interprete della tastiera italiana, al pianoforte ed il 24 ottobre dove sarà ospite il Duo composto dal Maestro Alessio Bidoli al violino e dal Maestro Giuseppe Gullotta al pianoforte.

L’evento musicale è stato realizzato grazie alla direzione artistica del Maestro Paolo Scibilia e dalla Società Concerti Sorrento, con il sostegno del Comune di Sorrento e  con il contributo della Regione Campania, istituzioni ed aziende turistiche locali.

Il concerto sarà a ingresso gratuito, ma è necessaria la prenotazione, al massimo 3 posti, tramite messaggio WhatsApp, con risposta di conferma, al n° 3336654526.

Advertisements
Pclove.it vendita on line di notebook, computer, pc all in one, laptop, pc nuovi on box ed usati grade A

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here