Mirabilia Network firma Dichiarazione di Glasgow per turismo e clima, venerdì 12 a Caserta.

0
230

Mirabilia Network, l’Associazione del sistema camerale che comprende Unioncamere e le Camere di diciassette territori italiani, da Nord a Sud, accomunati dalla rilevante importanza storica, culturale e ambientale e caratterizzati dalla presenza di siti UNESCO (Patrimonio dell’umanità), sarà tra i firmatari della “Dichiarazione di Glasgow sull’azione per il clima nel turismo”, promossa dalla rete ONE PLANET di UNWTO, l’Organizzazione Mondiale del Turismo.

La firma arriverà nel corso dell’incontro “Turismo sostenibile come motore per raggiungere la neutralità climatica”, uno degli eventi collaterali dell’Unione Europea alla COP26 di Glasgow, in programma all’Hotel Plaza di Caserta il 12 novembre, giorno di chiusura dell’evento scozzese così cruciale per il futuro del mondo. Attraverso la Dichiarazione, i territori Mirabilia – 100 Comuni, con circa 10 mila imprese ricettive e 13 milioni di abitanti, in cui si concentra un quinto del turismo italiano per un valore aggiunto stimato di 296 milioni di euro (dati pre-Covid) – si impegneranno a lavorare sul tema del turismo sostenibile con spirito collaborativo, condividendo buone pratiche e soluzioni e diffondendo informazioni, sostenendo l’impegno globale di dimezzare le emissioni entro il 2030 e raggiungere il punto zero il prima possibile, prima del 2050. Da qui ad un anno il network si impegnerà altresì a riferire pubblicamente sui progressi rispetto agli obiettivi che fanno leva su queste azioni: misurare, decarbonizzare, rigenerare, collaborare, finanziare.

 

Sul tema del turismo sostenibile come motore per raggiungere la neutralità climatica, il 12 novembre, dalle 12.30 alle 13.30, si confronteranno relatori di calibro internazionale e nazionale, in collegamento online con la Cop26 di Glasgow. Tre i panel previsti, moderati da Cinzia De Marzo, Ambasciatrice europea del Patto sul Clima e membro di EuCliPa Italia. Nel primo, “Approccio globale/dall’alto verso il basso” si confronteranno Gordon Silence (Travel Green Planet), Geoffrey Lipman (Presidente SunXMalta) e Oliver Hillel (Segretariato Conv Biodiversità/UNEP a Montreal). Il panel 2, “Approccio locale/dal basso verso l’alto”, vedrà protagonisti Roberto Gambassi (Assessore Mobilità e Ambiente Comune di Poggibonsi), Claudio Torsellini e Cristiano Pellegrin (Provincia di Siena) e Alberto Berti (Responsabile Mobilità Città Metropolitana di Firenze). Al panel 3 “Dimensione europea” partecipano Vito Signati (Direttore Rete Mirabilia), Herbert Hamele (Presidente della rete Ecotrans) e Giuseppe Riello (Presidente Camera di Commercio di Verona, Vice Presidente Unioncamere – Delegato per la transizione ecologica, Italia).

 

La città della Reggia, che in quei giorni ospita la IX Borsa del Turismo Culturale e la IV Borsa del Turismo Food&Drink – organizzate proprio da Mirabilia – diventa così punto di avvio di un percorso pluriennale per l’implementazione del turismo e dell’economia circolare come motore dello sviluppo sostenibile verso la neutralità climatica, con l’obiettivo di costruire cluster intersettoriali europei tra le parti interessate del turismo, utilizzando esempi di mobilità sostenibile, biodiversità e aree protette.

Advertisements
Pclove.it vendita on line di notebook, computer, pc all in one, laptop, pc nuovi on box ed usati grade A

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here