Patto Educativo di Comunità, giovedì 26 a cura di Save The Children.

914
Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella gestione dei social network come Facebook, Instagram, Linkedin

Save the Children, l’organizzazione che da oltre 100 anni lotta per salvare i bambini a rischio e garantire loro un futuro, e Dedalus, cooperativa sociale presente da oltre 30 anni a Napoli per contrastare l’esclusione sociale delle fasce più deboli, assieme ai dirigenti scolastici di 10 istituti, sono lieti di invitare alla presentazione del

PATTO EDUCATIVO DI COMUNITÀ 

NAPOLI – 26 NOVEMBRE 2020 – 11.00 

PIATTAFORMA TEAMS 

link: https://bit.ly/2UOZhVc  

 

Scuole, enti locali, associazioni, giovani e famiglie insieme per il contrasto della povertà educativa, della dispersione scolastica e del fallimento formativo, attraverso un Patto Educativo di Comunità. È la proposta di Save The Children e Dedalus, insieme a 10 istituti scolastici, a 17 realtà territoriali, l’ASL NA 1 centro (distretto 26, 28 e Open Point/ufficio socio-sanitario) e all’Assessorato alla scuola e all’istruzione del Comune di Napoli, per quattro tra quartieri e municipalità del capoluogo campano: Pianura, Chiaiano, Rione Luzzatti e San Lorenzo-Vicaria -Vasto.

Il Patto ha l’obiettivo di supportare le istituzioni scolastiche sul territorio, rendendo la comunità locale una “comunità educante”, con un ruolo attivo nei percorsi di crescita ed educazione di bambine e bambini, ragazze e ragazzi. Un esperimento che ha già basi solide, anche a Napoli, con tre programmi nazionali che alimentano molte delle azioni oggi comprese nel Patto Educativo di Comunità: Bella Presenza e Futuro Prossimo, entrambi finanziati dall’impresa sociale Con i Bambini, nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, e il programma di prevenzione della dispersione scolastica “Fuoriclasse in Movimento ” di Save the Children.

 

INTRODUCE E MODERA: Andrea Morniroli, cooperativa sociale Dedalus

INTERVENGONO:

Carlo Borgomeo, presidente impresa sociale Con i Bambini

Annamaria Palmieri, assessora alla Scuola e all’istruzione del Comune di Napoli

Saranno presenti i dirigenti scolastici delle scuole: IC GIOVANNI XIII – ALIOTTA / IS M. BASSI / IC NAZARETH-MUSTO/ IS G. SIANI/ IC R. BONGHI/ IC BOVIO COLLETTA/ CPIA NAPOLI 1/ IC F. RUSSO/ IC 72° PALASCIANO/ IC DON G. RUSSOLILLO e i rappresentanti delle realtà e istituzioni locali che hanno aderito al patto.

CONCLUDE: Raffaela Milano, direttrice dei programmi Italia/Europa di Save the Children Italia

Advertisements