Quando sbucci il marmo, si fa latte, fiume o vapore, Simona Da Pozzo espone all’Arsenale di Palazzo Fondi da giovedì 4.

129
Villaggio turistico camping Golden Beach a Paestum nel Cilento direttamente sulla spiaggia

Quando sbucci il marmo, si fa latte, fiume o vapore è il titolo del lavoro realizzato dall’artista italo venezuelana Simona Da Pozzo che racconta la ricerca Atlas dei Corpi da lei condotta sul monumento Corpo di Napoli.

L’iniziativa è a cura di Ex – voto Radical Public Culture promosso da l’Arsenale di Napoli in collaborazione con la Società Napoletana di Storia Patria e gode del Matronato della Fondazione Donnaregina per le Arti Contemporanee.

Il progetto iniziato nel 2019, intende proporre  una lenta indagine su/con il Corpo di Napoli,  il Monumento al Nilo: un tentativo di alleanza con un monumento per raccontare I molteplici corpi, umani e non, ai margini della rappresentazione e rappresentanza nello spazio pubblico. Un’azione diffusa nello spazio e nel tempo per restituire la complessità della ricerca dell’artista coinvolgendo diversi luoghi nella ricerca stessa. Partendo dall’invito fatto da L’Arsenale di Napoli all’artista di presentare parte della propria ricerca negli spazi di Palazzo Fondi, Ex-Voto situa alcune opere di tale ricerca, nei luoghi dell’indagine tramite una programmazione diffusa.

Advertisements