“Raccogliamo Sogni”: a Casa Cidis l’esperienza di ResQ il 21 ottobre

0
230

Si terrà giovedì, 21 ottobre 2021, alle ore 18:30, presso Casa Cidis, “Raccogliamo Sogni” un incontro per discutere di Mediterraneo, salvataggi in mare, viaggi, accoglienza e integrazione insieme a due organizzazioni impegnate attivamente: Cidis e ResQ People Saving People.

Migliaia di migranti ogni anno abbandonano le proprie terre fuggendo da situazioni di violenza, pericolo, schiavitù e disagio, affrontando lunghi viaggi e mettendo a repentaglio la loro vita. La convenzione SAR obbliga gli Stati a ““…garantire che sia prestata assistenza ad ogni persona in pericolo in mare… senza distinzioni relative alla nazionalità o allo status di tale persona o alle circostanze nelle quali tale persona viene trovata” ed a “…fornirle le prime cure mediche o di altro genere ed a trasferirla in un luogo sicuro“. Seguendo questi principi numerose organizzazioni, come ResQ, battono le coste del Mediterraneo, con la speranza di salvare vite umane. Altre, come Cidis, lavorano attivamente sui territori per promuovere una cultura dell’accoglienza e costruire integrazione.

 

Durante l’evento, moderato dallo scrittore Massimiliano Virgilio, queste due realtà si incontreranno per confrontarsi sulle diverse fasi che caratterizzano il fenomeno delle migrazioni e, contemporaneamente, condividere buone pratiche e fare rete. Ospite di Casa Cidis sarà il presidente di ResQ, Luciano Scalettari, che porterà l’esperienza dell’organizzazione formata da un team di professionisti e volontari organizzati per prestare soccorso in mare e raccogliere testimonianze su quanto accade a poche miglia dalle nostre coste.

Si discuterà non solo di salvataggi, ma anche di accoglienza con la presidente di Cidis, Maria Teresa Terreri, che illustrerà le nuove sfide e le opportunità per coinvolgere la cittadinanza nei percorsi di integrazione. L’incontro sarà l’occasione per presentare il video, realizzato da Cidis, “Storie di straordinaria accoglienza” che racconta le esperienze di convivenza di giovani stranieri e famiglie del territorio.

Ad arricchire il pomeriggio, l’esperienza di chi il viaggio l’ha vissuto ed oggi si adopera nell’accoglienza, con la testimonianza di Ali Sohna, advisory board di ResQ, arrivato in Italia a 15 anni nel 2015 dopo essere sopravvissuto ad un tragico naufragio, che oggi opera come mediatore e operatore di Cidis.

L’appuntamento è a Casa Cidis, in via Stefano Brun, 1. Per ulteriori informazioni è possibile inviare una mail a casacidis@cidisonlus.org

Cidis Onlus è un’associazione senza fini di lucro, nata nel 1987, che opera a livello nazionale ed europeo per promuovere una cultura dell’accoglienza e costruire integrazione, nella convinzione che la partecipazione e l’uguaglianza di opportunità per tutti i membri di una comunità siano condizioni essenziali per assicurare coesione sociale e pacifica convivenza nelle moderne società plurali e multietniche.

ResQ People Saving People è un progetto che nasce da un piccolo gruppo di amici, professionisti di varia natura che, stanchi di vedere morire migliaia di migranti nel tentativo disperato di attraversare il Mediterraneo, cercando per sé e per i propri figli un domani migliore, hanno deciso di rompere il muro dell’indifferenza e provare a mettersi in gioco, con un unico obiettivo: restare umani.

Advertisements
Pclove.it vendita on line di notebook, computer, pc all in one, laptop, pc nuovi on box ed usati grade A

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here