Sui Sentieri degli Dei, il ritorno di Sue Song, l’economista Pietro Massimo Busetta e Federico Moccia ad Agerola.

0
629
Con Funshopping.it lavora da casa e guadagna on line generando un reddito aggiuntivo

Giovedì 19 agosto

Sue Song

Concerto

Bomerano – PALAZZO ACAMPORAore 21.00

 

~ ~ ~

Venerdì 20 agosto

Pietro Massimo Busetta

Il lupo e l’agnello

Dal mantra del Sud Assistito all’operazione verità

 

Rubettino editore

 

A cura dell’Associazione Alter

Bomerano – PALAZZO ACAMPORAore 18.30

~ ~ ~

Sabato 21 agosto

Federico Moccia

La ragazza di Roma Nord

Bomerano – PALAZZO ACAMPORAore 18.30

Musica e libri nei prossimi giorni al festival Sui Sentieri degli Dei con tre appuntamenti che avranno come cornice la splendida corte del settecentesco Palazzo Acampora.

Dopo sei anni di assenza torna ad Agerola la pianista statunitense di origine coreana Sue Song. Con le sue acrobazie pianistiche, giovedì 19 agosto alle 21.00, sorprenderà il pubblico in una serata “concepita” esclusivamente per il festival. L’eccezionale pianista, sempre alla ricerca del lato poetico dell’interpretazione, vanta studi a Parigi e Budapest e agli impegni da musicista affianca quelli in favore di organizzazioni no-profit. Attraverso la fondazione Amoris, di cui è co-fondatrice e presidente, sostiene gli studi alla musica di giovani allievi provenienti da famiglie disagiate.

 

Per la sezione che il festival dedica durante l’estate ai libri e ai suoi autori, venerdì 20 l’economista Pietro Massimo Busetta presenta alle 18.30 Il lupo e l’agnello. Dal mantra del Sud Assistito all’operazione verità (ed Rubbettino), libro che attinge alla favola di Esopo per smascherare il fallimento di due secoli di politiche meridionaliste. I tassi di crescita sono piuttosto contenuti e allora come trasformare il Mezzogiorno da problema in opportunità? A chi addebitare i due secoli di fallimento delle politiche meridionaliste? Quali sono le proposte operative concretamente attuabili in tempi brevi? A questi temi nevralgici per il futuro di tutto il Paese, Busetta cerca di dare risposte chiare e documentate rivisitando, in una prospettiva “eretica”, le posizioni dei principali attori della Questione Meridionale e le svariate soluzioni avanzate dall’unità d’Italia ai giorni nostri. Un profondo j’accuse contro maître à penser e classi dirigenti: “In realtà” ha dichiarato in una recente intervista “noi non abbiamo classe dirigente, la classe dirigente è quella che si occupa del bene comune”. Sviscerando i temi più svariati e spaziando dall’economia alla politica, Busetta compie una riflessione attenta con uno sguardo privilegiato sulla narrazione da ridiscutere e smentire del Sud ‘zavorra d’Italia’. L’incontro è a cura dell’associazione Alter, che da otto anni promuove una visione alternativa della società, della politica e della cultura con un particolare sguardo verso le giovani generazioni.

 

Ospite per la seconda volta del festival, sabato 21 Federico Moccia torna sui Monti Lattari per presentare alle 18.30 il romanzo La ragazza di Roma Nord (ed. Sem), la cui storia a un certo punto porta i protagonisti proprio ad Agerola, su quel Sentiero degli Dei tra la Costiera amalfitana e la penisola sorrentina che dà il nome al festival ed è celebre in tutto il mondo, annoverato tra i dieci più spettacolari anche dal New York Times. Lo scrittore romano incontrerà il pubblico per parlare di questo suo ultimo lavoro editoriale, risultato di un esperimento narrativo di coworking che ha visto coinvolti lettori e aspiranti scrittori. Un progetto per il quale, attraverso il sito di SEM Libri, ha proposto un proprio testo creativo lanciando l’opportunità, a chi volesse cimentarsi, di contribuire alla realizzazione dell’intera opera. Sono arrivati oltre mille contributi, fra racconti, poesie e testi di lettori. Le otto storie vincitrici, scelte dallo stesso Moccia e dalla squadra di SEM, fanno parte di questo libro e i loro autori Antonietta Cantiello, Fabio Castano, Federica Costabile, Loredana Costantini, Giacomo Carlo Lisi, Rebecca Puliti, Noemi Scagliarini, Michela Zanarella, firmano insieme a uno degli autori i più venduti in Italia e all’estero questo nuovo romanzo, contribuendo con un totale di 32 pagine sulle 350 dell’opera.

 

INFO Palazzo Acampora

Le presentazioni dei libri sono a ingresso libero

A partire dal 6 agosto sarà necessario esibire il Green Pass oppure esibire:

  1. Certificato di vaccinazione (una dose – validità nove mesi)
  2. Certificato di esito negativo tampone (validità 48 ore)
  3. O ancora dimostrare di essere guariti, da sei mesi, da infezione da SARS-COV

La Certificazione verde COVID-19 non è richiesta ai bambini esclusi per età dalla campagna vaccinale (fino a 12 anni)

Segreteria Festival

Pro Loco di Agerola, p.zza Paolo Capasso (tutti i giorni, dalle 8 alle 13)

081 8791064 – www.proagerola.it / www.agerolaonline.com

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here