Un weekend a tutto gas: è arrivata l’ora di Truck In Sud, da venerdì 16 a domenica 18 al Polo Fieristico A1 Expo.

100

“The show must go” on cantavano i Queen di Freddy Mercury, “Lo spettacolo deve continuare” e attraverso le emozioni di Truck in Sud, l’autotrasporto mette in pausa la crisi del comparto e si concede un week-end di spensieratezza e condivisione.

Il celebre raduno dei camion con provenienza da ogni regione d’Italia, si terrà da venerdì 16 a domenica 18 settembre al Polo Fieristico A1Expò, in Viale delle Industrie 10, San Marco Evangelista – Caserta Sud.

Una festa che i camionisti attendono con gioia per un evento che è divenuto col tempo un’icona per i driver, le aziende di logistica e gli autotrasportatori.

Lo scorso anno sono stati 158 i tir che hanno partecipato alla VII edizione e altrettanti se ne prevedono per questo fine settimana. Per questa nuova edizione, gli artisti che si esibiranno all’apertura della manifestazione, saranno I Desideri, Salvatore e Giuliano Desideri, figli d’arte ed impegnati in un tour europeo che sta producendo ottimi risultati per i ragazzi di Marcianise e che quindi, all’A1Expò, giocheranno in casa.

Ma l’essenza di Truck in Sud vive attraverso la giornata di sabato con l’arrivo dei protagonisti della manifestazione, ossia i camion guidati dai driver ma che per l’occasione vestiranno i panni di veri e propri divi: molti di loro studieranno l’entrata nell’arena in pompa magna, con fuochi d’artificio, fumogeni, luci e musica a tutto volume. Un colpo d’occhio degno dei miglior red carpet, con tonalità forse più rustiche ma decisamente più genuine.

Non mancherà il tradizionale “Grasso, grosso pranzo del camionista”, che si terrà dopo la sfilata dei trucks al centro di Caserta con la tipica carovana al Monumento ai Caduti di via Unità Italiana. Quest’anno, il pranzo domenicale con i camionisti, sarà accompagnato dalla musica di Alberto Selly, a ritmo di pietanze condite con un pizzico di comicità popolare.

Dopo il pranzo tutti a casa? Non se ne parla proprio. Non esiste Truck in Sud senza il sexy car wash seguito dalle prorompenti brasiliane ed i loro bellissimi abiti succinti.

“Indubbiamente Truck in Sud è una festa – afferma Antimo Caturano, Presidente del Polo Fieristico A1Expò – e tale deve rimanere affinché possiamo vivere 3 giorni di serenità ed amicizia. Anche quest’anno Truck in Sud potrà fornire l’occasione ai trasportatori per incontrarsi e conoscere di persona gli amici social e parlare in modo disteso e amichevole con i colleghi dislocati nelle varie Regioni.”

 

www.a1expo.com

Facebook

Linkedin

Advertisements