Whirlpool Napoli: “Ci è rimasto solo San Gennaro” – Evento di solidarietà in fabbrica domenica 19 con Alessandro Siani.

0
167
Con Funshopping.it lavora da casa e guadagna on line generando un reddito aggiuntivo

Nonostante la multinazionale Whirlpool dopo l’incontro a Roma di ieri al Ministero per lo Sviluppo Economico abbia deciso di non arretrare sui licenziamenti, gli operai e le operaie di Napoli ancora una volta non mollano: si riuniranno il 19 settembre, giorno simbolico per la città, dalle ore 9,00 in fabbrica, con la grande partecipazione delle realtà e personalità del territorio i (da Ciro Poppella a Monica Buonanno, da Maestri di Strada, dalla Fondazione Famiglia di Maria con Anna Riccardi ad Emergency, dalla Onlus Figli in Famiglia a Libera contro le Mafie, TerradiConfine, SOMS Barra e il Centro Ester) quasi in un “presidio di voto” al Santo protettore dei napoletani.
“Non possiamo smettere di resistere proprio ora – dichiarano gli operai – la nostra lotta non è un capriccio, Whirlpool a Napoli era una realtà brillante e produttiva dismessa per le logiche del capitalismo internazionale. Non è giusto togliere questa fabbrica alla città, non è giusto essere trattati come strumenti e non come persone: l’evento di solidarietà di domenica 19 settembre vuole rappresentare proprio questo, che siamo un cuore pulsante integrato nel tessuto locale e che la nostra lotta per il lavoro e per il territorio non può essere stata vana. Abbiamo lottato come leoni per frenare questo scempio e oggi abbiamo l’abbraccio del territorio che si stringe intorno a noi nel giorno più importante per la città.

Alla mattinata di solidarietà parteciperà l’attore Alessandro Siani.
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here