L’economia italiana regge bene nonostante COVID. Forte rimbalzo dell’attività nel terzo trimestre e aumento delle attività on-demand e trading da iPhone.

    0
    226
    compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

    “La produzione industriale italiana è cresciuta più del previsto in agosto, raggiungendo quasi il livello dello scorso anno e superando le altre principali economie dell’Eurozona”. Con questa frase il Financial Times ha aperto un recente articolo inerente la situazione economica italiana.

    Come riportato nel Financial Times la produzione italiana è scesa relativamente poco rispetto all’agosto dello scorso anno (solo dello – 0,3 per cento). Inoltre, questo dato e’ in aumento rispetto al meno 8 per cento di luglio. Per avere un paragone europeo, in Germania, la produzione di agosto è rimasta inferiore del 10 per cento rispetto all’anno scorso, mentre in Francia e nel Regno Unito è diminuita di oltre il 6 per cento.

    Indicatori positivi ma consumatori attenti

    Gli indicatori disponibili indicano un forte rimbalzo dell’attività nel terzo trimestre, dopo il crollo storico del secondo trimestre, in un contesto di rigide misure di blocco.

    Il terzo trimestre

    Questo non ha nulla di speciale, ma la produzione industriale ha registrato una forte ripresa in luglio-agosto, mentre il PMI manifatturiero è aumentato ulteriormente a settembre, e il sentimento delle imprese è migliorato nel corso del terzo trimestre.

    Inoltre, le cifre relative all’occupazione hanno continuato a salire in agosto, mentre la fiducia dei consumatori ha raggiunto il livello più alto da sei mesi a settembre, il che probabilmente ha sostenuto la spesa delle famiglie nel trimestre – come suggerito dalle vendite al dettaglio in crescita di anno in anno per la prima volta da marzo.

    Il quarto trimestre

    Passando al quarto trimestre, l’aumento dei casi di Covid-19 e l’inasprimento di alcune misure di contenimento in ottobre pesano probabilmente sullo slancio economico. Nel frattempo, il 19 ottobre il governo ha approvato un progetto di bilancio espansivo per il 2021, che dovrebbe sostenere la ripresa del prossimo anno, insieme ai finanziamenti UE. Detto questo, le finanze pubbliche tese hanno limitato la portata del pacchetto.

    Boom di attivita’ familiari e trading da iPhone

    Dopo un semestre volatile, caratterizzato dall’incremento delle attività on-demand dovute ai lockdown, anche le attività finanziarie e il trading da iPhone aumentano.

    Come sempre più investitori al dettaglio si sono riversati sui mercati azionari. Il commercio di azioni e altri strumenti finanziari da smartphone è aumentato durante il lockdown indotto dal coronavirus, come riportato dai più’ grandi broker finanziari.

    L’attività di trading online ha visto un aumento del 47% del numero di clienti nel periodo gennaio-luglio 2020 rispetto al periodo dell’anno precedente. Questo trend e’ visibile anche su altri settori on-demand ma risulta interessante un’indagine riportata da WallStreetItalia con informazioni dell’Istat che riporta come “il 64% dei cittadini è stato intento a cucinare e la cura dei figli e’ l’attività che più frequentemente delle altre ha fatto registrare un incremento del tempo dedicato abitualmente, in particolare per il 67,2% di coloro che l’hanno svolta, mentre per il restante 29,5% non ci sono state variazioni.”

     

    funshopping.it è il marketplace dedicato ai piccoli commercianti

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here