Il club ambientalista dell’I.C. “Castaldi Rodari” di Boscoreale dedicato a Ferdinando Servino, inaugurazione alla presenza delle autorità.

0
219
Si conclude la “Settimana della Legalità” all’Istituto Comprensivo “Castaldi Rodari” di Boscoreale con l’inaugurazione del club scolastico dei “Paladini dal Pollice Verde” dedicato a Ferdinando Servino, promotore dell’educazione ambientale: stamani lo svelamento della targa alla presenza di Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi, Anna Ammendola, della condotta Slow Food, Mariateresa Imparato, presidente di Legambiente Campania, Michele Buonomo, del direttivo regionale di Legambiente, Carlo Avvisati, giornalista, e della preside Teresa Mirone.
All’iniziativa, organizzata dalla vicepreside Carmela Casinelli, ideatrice del club dei “Paladini”, non sono mancati ovviamente familiari e amici di Ferdinando: la moglie Virginia Troise, i figli Francesco e Gianluca e alcuni attivisti del territorio vesuviano.
I ragazzi della scuola secondaria di primo grado del plesso Passanti, a conclusione di una lezione sul fotoreportage condotta con il giornalista Francesco Servino, hanno commentato tre foto che mostrano la flora e la fauna del Parco Nazionale del Vesuvio, esposte nella sede del club.
Un ringraziamento speciale è andato a Giovanna Ferrara e ai collaboratori scolastici Concetta Adamo, Francesco Severino, Gaetano Scamardella e Andrea Aucelli per le iniziative svolte.
Non è mancato infine l’assaggio di prodotti tipici del territorio, alcuni dei quali provenienti direttamente dall’orto curato dagli alunni della Castaldi.
Il club dei paladini costituisce un vero e proprio presidio di legalità in una zona considerata a rischio: parlare di difesa dei luoghi e di ambiente è di fondamentale importanza per lo sviluppo delle coscienze dei giovanissimi, che alla Castaldi, grazie all’ausilio di insegnanti e esperti, stanno apprendendo in maniera brillante i concetti di capitale naturale e di sviluppo sostenibile.

 

LASCIA UN COMMENTO