La violenza di genere si combatte anche sui banchi di scuola, l’incontro a Scampia.

332
Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella gestione dei social network come Facebook, Instagram, Linkedin

Giovedì 1 dicembre 2022, si è tenuta la manifestazione “Mai per amore: riconoscere i segnali della violenza di genere“, presso la sede di Scampia dell’I.S.I.S. Melissa Bassi
promossa dalla Commissione Pari Opportunità del Consiglio Regionale Campania.

È stata un’opportunità di grande valore formativo per gli studenti delle classi II G e II M e soprattutto un momento di costruttivo di confronto, teso a innescare azioni di prevenzione e a costruire percorsi di consapevolezza per contrastare un fenomeno radicalmente e drammaticamente diffuso nella realtà nazionale.

L’incontro si è aperto con i saluti della collaboratrice del Dirigente Scolastico, professoressa Tiziana Della Medaglia, e della Presidente della Commissione P.O. Regione Campania dott.ssa Natalia Sanna.

Gli interventi sono stati moderati dall’avvocata Katia Martini, componente della Commissione P.O. Regione Campania.

Gli ospiti intervenuti alla manifestazione sono professionisti e professioniste che per lavoro e per sensibilità personale si confrontano con situazioni legate al tema dibattuto: la dott.ssa Chiara Esposito, criminologa, psicologa e psicoterapeuta, l’avvocata Chiara Moscato, mediatrice familiare, il capitano Marzia La Piana, comandante della Compagnia di Napoli Stella, la dott.ssa Carmela Serrone, sostituto commissario della Polizia di Stato, la dott.ssa veronica Quaranta, Ispettore Superiore della Polizia di Stato, l’avvocato Marco Spena, penalista del Foro di Napoli e la dott.ssa Patrizia Palumbo, presidente dell’Associazione “Dream Team Donne in rete” e coordinatrice centro antiviolenza “Dream Team Donne in Rete”.

Protagonisti della manifestazione sono stati anche gli studenti: Fabiana Esposito, Raffaele Russo, Kevin Di Masi, Michele Palumbo, Roberto Pane, Natascia Scotti, Morena Orefice, Claudia Giannetti, Arianna Albanese, Mattia Molinari, Antonio Lamitella, Emma Melillo, Riccardo Guidelli e Francesco Raffone che hanno presentato i lavori realizzati sul tema della violenza del genere (testi, disegni, poesie, power point, brani musicali) coordinati dai  docenti Anna Bandolo, Carmela Petillo, Marta Compagnone, Andrea Aymone, Ilaria Falanga e Pasquale Benincasa.

L’evento si è concluso con una foto ricordo del bel momento costruito insieme, che testimonia l’azione sinergica di scuola e istituzioni.

Advertisements