Nove in condotta, la trasmissione di Canale 9 fatta dagli studenti, presentazione venerdì 16.

0
84

Un format televisivo fatto dagli studenti, per dimostrare come Napoli e i suoi ragazzi non siano solo babygang ma tanto talento e voglia di fare. Tutto questo è “Nove in condotta”, il nuovo format nato dalla collaborazione tra Mattina 9, il morning show di Canale 9, e la Fondazione Cultura e Innovazione, che sarà presentato venerdì 16 febbraio alle ore 15 al Gran Caffè Gambrinus di Napoli.

La manifestazione sarà introdotta dagli indirizzi di saluto del giornalista e divulgatore Alessandro Cecchi Paone; Ottavio Lucarelli, presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Campania; Mimmo Falco, presidente Corecom Campania.

L’introduzione è affidata a Gennaro Coppola, direttore di Mattina 9. Interverranno l’assessore all’Istruzione della Regione Campania Lucia Fortini; il direttore di Canale 9 Vincenzo Coppola; il direttore commerciale della società di produzione R&C Communication Gianmarco Ravo; il presidente della Fondazione Cultura e Innovazione Riccardo Iuzzolino; i conduttori di Mattina 9 Claudio Dominech e Mariù Adamo.

“Nove in Condotta” sarà un format basato sul “debate”, che vedrà il confronto tra gruppi di studenti che sosterranno tesi opposte rispetto ad un tema di attualità. I giovani studenti, prima di partecipare alla trasmissione, realizzeranno un percorso strutturato in nove tappe strettamente correlate tra loro e connesse alle attività scolastiche, dalla scelta della tematica da approfondire alla realizzazione di contenuti per il format.

 

LASCIA UN COMMENTO