Scuola, anche i presidenti dei Consigli d’Istituto scrivono a Draghi: spetta allo Stato decidere le misure anti-pandemia.

0
534
Aule scuola Tortolì, banchi monoposto
funshopping.it è il marketplace dedicato ai piccoli commercianti

“Il Governo deve intervenire immediatamente sulla gestione della scuola campana per porre fine alla politica anti pandemia che sta penalizzando gli studenti campani rispetto ai coetanei di tutte le altre regioni italiane. È necessario provare a salvare il secondo quadrimestre a tutti gli studenti della Campania”. È quanto chiede al nuovo Governo e al Presidente del Consiglio Draghi il Coordinamento regionale dei Presidenti dei Consigli d’Istituto. La lettera è stata inoltrata al Premier appena dopo l’ordinanza regionale che sospende la didattica in presenza dall’1 al 14 marzo per le scuole di ogni ordine e grado. I ragazzi erano tornati in classe da poche settimane dopo la sentenza del Tar contro la precedente ordinanza di chiusura, che risaliva all’ottobre scorso. << La nuova chiusura è stata fatta in spregio del decreto del presidente del Tar Campania e dell’ordinanza n.4/2021 della Corte Costituzionale. Prevede che sia lo Stato e non la regione a determinare le misure necessarie al contrasto della pandemia >>.

28-02-2021 Coordinamento CdI Campania – MEDIA Presidente Consiglio e Governo apertura scuole in Campania

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here