Scuola, rientrano in classe preoccupati gli studenti delle superiori.

0
359
Students of the Liceo Sannazaro of Naples in an assembly outside the institute on the day of returning to school in Campania for high school after the closure imposed by the Covid pandemic in Naples, Italy, 1 February 2021 ANSA/CIRO FUSCO
funshopping.it è il marketplace dedicato ai piccoli commercianti

Rientro in classe con preoccupazione per gli studenti della scuola secondaria a Napoli, nonostante le misure adottate dai dirigenti scolastici, con turnazioni e distanziamento in entrata ed in uscita.

Al liceo “Sannazaro”, nel quartiere Vomero (53 classi, 1300 studenti), i pareri sono unanimi.

Preoccupati per possibili contagi? “Certo” – rispondono tre ragazze della II – oggi saremo presenti al 50% , ma se ci saremo tutti , ci saranno rischi”.

“In III N , oggi saremo solo in tre”, dice Giulia” . Un segnale chiaro, che si unisce al rimpianto generale per la didattica a distanza. Ma mesi di lezioni in dad valgono le lezioni in aula? “Si – risponde Francesco, del biennio – l’unico problema è la qualità della connessione Internet. Se il docente è in classe, e noi tutti a casa, non funziona bene”. Anche lui è preoccupato per il rientro. “Se arriveremo ad un rientro al 100%”, ci saranno problemi”.

Al “Sannazaro ” per ingressi ed uscite che dovrebbero avvenire, precisa una circolare- “in fila indiana” – sono in funzione sette varchi. Al liceo scientifico “Severi”, di Castellammare di Stabia (Napoli) rientro rinviato a domani. Oggi la scuola viene sanificata e dotata di distributori di gel disinfettante e rilevatori di temperatura. Si entrerà da sei diversi varchi.
(ANSA).

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here