Advertisements
- Pubblicità -realizza un sito ecommerce di successo, aumenta il tuo fatturato in sole 72 ore
Home Istruzione L'Università che cambia CoreAcademy, parte la seconda edizione. È online il bando del corso di...

CoreAcademy, parte la seconda edizione. È online il bando del corso di alta formazione che forma figure specializzate nel settore della trasformazione dei servizi pubblici realizzato dalla Federico II insieme a KPMG, DXC Technology ed Exprivia.

Annunci

Al via la seconda edizione della CoreAcademy Conversion and Resilience. È online il bando per partecipare corso di alta formazione che forma figure specializzate nel settore della trasformazione dei servizi pubblici. La CoreAcademy è istituita presso l‘Università degli Studi di Napoli Federico II in collaborazione con KPMG, DXC Technology ed Exprivia.

Il percorso, interamente gratuito, avrà inizio nella prima settimana di novembre 2022 e terminerà nel mese di aprile 2023. Saranno ammessi a partecipare 20 laureati triennali e 15 laureati magistrali di età non superiore a 28 anni e che abbiano conseguito il titolo di studio non prima dell’anno accademico 2019-2020.

Oltre il 70% degli studenti che hanno partecipato alla prima edizione della CoreAcademy ha ottenuto contratti di lavoro nelle aziende partners.

Il progetto didattico prevede la formazione di 35 figure specializzate nel settore della trasformazione dei servizi pubblici, anche per questa seconda edizione nell’ambito dei servizi sanitari e socio-sanitari, utilizzando un approccio multidisciplinare e circolare. Si sviluppa in sei mesi di corso, prevede lezioni frontali, laboratori, seminari, eventi esterni, project work e si svolgerà presso il Polo Universitario di San Giovanni a Teduccio della Federico II e presso le sedi delle aziende partners. Direttore scientifico è il professore Paolo Ricci.

Sarà possibile presentare la domanda di partecipazione fino al 20 settembre 2022.

Per candidarsi collegarsi al bando all’indirizzo www.coreacademy.unina.it.

Advertisements
Parla con noi
WhatsApp GazzettadiNapoli.it
Ciao, ti scrivo dalla chat di GazzettadiNapoli.it
Exit mobile version