Formazione politica, sinergia Milano-Napoli.

0
1188
funshopping.it è il marketplace dedicato ai piccoli commercianti

L’Università Statale di Milano è partner della neonata scuola di formazione per ‘architetti della politica’ – PolìMiNa (politica Milano-Napoli), promossa sull’asse Milano-Napoli “per costruire – si legge in una nota – una competenza che consideri la necessità di ricucire il Paese, oramai spaccato in due, e di considerare la dimensione europea in cui Nord-Sud oggi si collocano”.

L’iniziativa, che vede il coinvolgimento anche delle Università Federico II e Suor Orsola Benincasa, è della Fondazione Salvatore, nata nel 2005 per sviluppare e diffondere la cultura in tutte le sue forme attraverso il “Sabato delle Idee”, un incubatore progettuale che ha visto in questi anni l’alternarsi di illustri personaggi come Jacques Attali, Josè Manuel Barroso, Romano Prodi e Mario Monti.

“E’ importante – ha sottolineato Elio Franzini, rettore della Statale di Milano – la collaborazione tra una grande capitale culturale come Napoli e una capitale economica come Milano che ha storicamente anticipato i processi politici del Paese”.

Per Marco Salvatore, presidente della Fondazione “madre” della scuola, oggi più che mai serve una “politica che sia legata alla conoscenza ma soprattutto ai valori etici e morali: per questo la scuola vuole trasmettere a chi la frequenta nozioni fondamentali, dal diritto all’economia alla comunicazione. Ma vuole essere una base per la costruzione di una sempre maggiore trasparenza”.

Direttore della Scuola è Massimo Adinolfi, nel comitato scientifico Marco Bentivogli, Carlo Cottarelli, Lucio d’Alessandro, Ferruccio De Bortoli, Veronica De Romanis, Sergio Fabbrini, Claudia Mancina, Massimo Milone, Francesco Profumo, Marco Demarco, Alessandro Barbano, Alberto Gambescia e Serena Sileoni. (ANSA).

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here