Advertisements
- Pubblicità -
Home Istruzione L'Università che cambia Una Notte con le Stelle all’Osservatorio Astronomico di Capodimonte venerdì 30 per...

Una Notte con le Stelle all’Osservatorio Astronomico di Capodimonte venerdì 30 per la Notte Europea dei Ricercatori 2022.

Annunci

Venerdì 30 settembre ritorna a Napoli la Notte Europea dei Ricercatori 2022 nell’ambito del progetto STREETS, coordinato dall’Università di Napoli Federico II. Tantissime le attività programmate dall’INAF-Osservatorio Astronomico di Capodimonte, dall’INGV-Osservatorio Vesuviano e dall’Unione Astrofili Napoletani per grandi e piccini.

Sulle terrazze di Capodimonte gli astronomi presenteranno le sfide scientifiche e tecnologiche delle proprie ricerche in uno straordinario viaggio che abbraccerà il Sole, le stelle della Via Lattea, le galassie più lontane e sorprendenti, le grandi esplosioni di supernove e le onde gravitazionali, fino alle tecnologie più avanzate per la costruzione dei grandi telescopi del prossimo futuro. Insieme ai laboratori didattici, giochi e dimostrazioni per i più piccoli, anche un esclusivo percorso tra i telescopi antichi e i preziosi volumi della più antica istituzione scientifica di Napoli. In una notte in cui Saturno e Giove faranno da guardiani celesti, osservazioni con i telescopi dei Giganti del Sistema solare con gli astronomi e l’Unione Astrofili Napoletani. A completare il percorso le postazioni dell’INGV-Osservatorio Vesuviano che mostreranno come funzionano e si monitorano i vulcani.

Per tutti gadget, cartoline e il tradizionale diploma di Astronomo per una notte.

Ingresso libero dalle 18:00 alle 24:00 (ultimo ingresso ore 23:00)

https://fb.me/e/1PatlM0Fx

www.oacn.inaf.it  fb: @oacn.inaf

Il Programma

Le galassie nell’universo locale

a cura di Enrichetta Iodice e Marilena Spavone

Impariamo a classificare le galassie e a riconoscere gli aloni stellari e la luce diffusa negli ammassi di galassie.

MORFEO@ELT

a cura di Enrico Cascone, Vincenzo Cianniello, Domenico D’Auria, Christian Eredia

Alla scoperta delle tecnologie astronomiche per la realizzazione di ELT, il più grande telescopio da terra posto nel deserto di Atacama in Cile.

Su Marte!

a cura di Simone Silvestro

Cosa sappiamo di Marte e della sua atmosfera? Lo strumento napoletano Micromed andrà a svelarne i segreti.

Le stelle di Gaia

a cura di Massimiliano Gatto, Silvio Leccia, Roberto Molinaro

Esploreremo una Via Lattea sconosciuta svelata dal satellite Gaia.

L’universo violento

a cura di Maria Teresa Botticella e Vincenzo Petrecca

Esplosioni di Supernove e lampi gamma, alla scoperta dei fenomeni astronomici più estremi ed energetici.

Alla ricerca di galassie rare

a cura di Crescenzo Tortora

Sveliamo i segreti di una galassia misteriosa.

Meteorologia spaziale

a cura di Luciano Terranegra, Maurizio Oliviero, Giuliana Russano

Sorvegliare la formazione di tempeste magnetiche solari per prevedere i potenziali pericoli sulle attività umane.

Percorsi fotonici

a cura di Amata Mercurio, Maria Teresa Fulco

Esperimenti e laboratori di fisica per provetti astronomi di tutte le età con una protagonista d’eccezione: la luce.

I Giganti del cielo

a cura di Luigi Errico

Osservazione di Giove e Saturno con il telescopio da 40 cm.

Il cielo di Napoli

a cura di Unione Astrofili Napoletani

Osservazioni astronomiche ai telescopi con laboratori sull’orientamento nel cielo per scoprire le stelle e costellazioni.

Pagine di meraviglie

a cura di Mauro Gargano, Emilia Olostro Cirella

Viaggio tra le pagine più belle dei volumi rari e di pregio della Biblioteca antica dell’Osservatorio.

Il padiglione delle stelle

a cura di Luciano Terranegra, Mauro Gargano

Visita alla cupola storica del cerchio meridiano di Repsold, l’antico strumento per misurare la posizione delle stelle.

Una storia celeste

a cura di Mauro Gargano, Unione Astrofili Napoletani

Visita alla Sala delle Colonne e introduzione storica sulla fondazione dell’Osservatorio di Capodimonte.

Il mestiere del vulcanologo

a cura di INGV-Osservatorio Vesuviano

Cosa fa un vulcanologo? Come si studiano e si sorvegliano i vulcani? Quali sono gli strumenti che i ricercatori utilizzano?

A est di Capodimonte

a cura di Unione Astrofili Napoletani

Visita e osservazioni astronomiche nella prima cupola storica dell’osservatorio.

Che stile è?

a cura di Open House Napoli

I volontari del Festival dell’Architettura racconteranno dettagli e segreti del più antico edificio neoclassico di Napoli.

Le onde gravitazionali: un nuovo strumento per comprendere l’Universo

a cura di Aniello Grado
24 settembre, Torchiara (Sa)

Conferenza publica sullo studio delle onde gravitazionali.

Facciamo luce

a cura di Amata Mercurio, Maria Teresa Fulco
28 settembre Libreria dei ragazzi, Napoli

Laboratorio didattico sui fotoni e i colori della luce.

Da Napoli verso l’ignoto

a cura di Mauro Gargano, Enrichetta Iodice
dal 20 al 30 settembre nel centro storico di Napoli
Esposizione di meravigliose immagini dell’Universo vicino e lontano realizzate con VST, il telescopio napoletano sulle Ande cilene.
Advertisements
Parla con noi
WhatsApp GazzettadiNapoli.it
Ciao, ti scrivo dalla chat di GazzettadiNapoli.it
Exit mobile version