Bilancio positivo per la decima edizione di OneMorePack: speech e premi per il packaging design

La decima edizione di OneMorePack, il premio e il forum di packaging design promossi da Grafica Metelliana, si è conclusa con un bilancio estremamente positivo. L’evento, tenutosi venerdì 7 giugno presso Città della Scienza a Napoli, ha visto la partecipazione di studenti, creativi, designer, marketers, aziende e agenzie di comunicazione, uniti dalla volontà di fare networking e trovare nuove ispirazioni.

OneMorePack, patrocinato da Confindustria Campania, UNA Aziende della Comunicazione Unite, Assografici, ADCI Art Director Club Italiano e ADI Delegazione Campania, ha festeggiato un traguardo significativo. In 10 anni, oltre 600 progetti sono stati presentati in gara per il mercato italiano e internazionale, e quasi 400 prototipi sono stati realizzati da studenti di 28 istituti e università nazionali. In dieci anni, OneMorePack ha premiato 71 team di professionisti e 23 giovani talenti, selezionati da una giuria di 60 esperti. In totale, 33 speaker hanno partecipato alle dieci edizioni, inclusa un’edizione interamente in streaming.

“Con OneMorePack continuiamo a premiare le eccellenze in tema di grafica, design e creatività, ma abbiamo voluto che diventasse un’arena di confronto, con opinionisti ed esperti che in questa giornata si rinnova – ha commentato Gerardo Di Agostino, AD di Grafica Metelliana, dal palco di Città della Scienza – Ogni anno cerchiamo nuove ispirazioni e sperimentazioni. Ci mettiamo in gioco con la speranza di creare valore per tutti”

 

GLI SPEECH

Durante il FORUM 2024, i partecipanti hanno potuto visitare la galleria delle novità dei partner, la mostra dei progetti in shortlist e assistere agli interventi degli speaker nella Sala Newton. Tra i relatori, Mario Testa, Professore Associato di Economia e Gestione delle Imprese dell’Università degli Studi di Salerno, ha affrontato il tema “Etica, tecnologia e apprendimento”, mentre Giovanni Caturano, Innovation and Communication Director presso Mare Group, ha esplorato l’impatto dell’intelligenza artificiale generativa sulla creatività. Davide Mosconi, Partner & Executive Creative Director di Auge design, ha presentato casi di studio di packaging mass market.

 

PREMI E RICONOSCIMENTI

 

Durante il FORUM, sono stati premiati i migliori progetti di questa edizione:

 

Categoria Packaging
Vincitore: HERA NEI CAMPI
Agenzia: Multiverse Studio
Team: Eugenio Petrosino, Ilaria R. Iannone, Luca Longobardi, Federica Ferraioli, Gaetano Petrosino,Stefano Fiorini
Cliente: Ellebi
Premiato da: Gerardo Di Agostino
Motivazione: Per l’alto grado di riconoscibilità data da una ben costruita identità formale di progetto. Per l’uso sapiente del lettering. Per l’ottimo risultato del prodotto stampato. Per l’attenzione all’interazione che il consumatore ha con il pack, la cui apertura è guidata. Per il dialogo sapiente con l’etichetta del barattolo che custodisce il riso coltivato dall’azienda cliente nella Piana del Sele.

 

Menzione Storytelling
Vincitore: HERA NEI CAMPI
Premiato da: Emanuela Dominci, HP Indigo Customer Success Manager
Motivazione: Per il richiamo allo srotolarsi di una pergamena e la capacità che l’etichetta ha di raccontare il prodotto e il territorio, con un forte rimando visivo all’antica città di Paestum.
Categoria Label
Vincitore: Progetto LIQUORI IZZI LINEA PREMIUM
Designer: Dario Frattaruolo
Cliente: Fabbrica di Liquori Izzi
Premiato da: Anacleto Piccioli, Account Manager di Heidelberg Italia
Motivazione: Per l’incisività del segno e la declinazione del concept sulla linea completa con il rimando al cambiamento delle stagioni e della natura nelle sue molteplici trasformazioni. Per l’utilizzo di carte, strappate e accoppiate. Per il controllo degli aspetti tecnici in fase di stampa, compresa la scelta del tappo in carbone. Per l’uso ponderato di lamine in rilievo e nano embossed.

 

Voto del Pubblico Online
Vincitore: Progetto BITTER E APERITIVO / LINEA 900 STREGA
Designer: Paola Serino
Cliente: Strega Alberti S.p.A.
Premiato da: Marco Nigrelli, Direttore Commerciale Brizzi Distribuzione

 

Menzione Coerenza Stilistica
Vincitore: Progetto GINNASIUM PARTENOPE
Agenzia: BASILE ADV
Team: Andrea Basile, Giuseppe Salerno
Premiato da: Virginia Parma, CEO di Stratosfera
Motivazione: Per la pulizia formale che l’etichetta restituisce, pur essendo densa di segni. Per la coerenza col prodotto e il controllo degli aspetti tecnici in fase di produzione. Per il dialogo tra label, bottiglia e tappo in vetro in colore turchese, una goccia di mare che scende lentamente nella bottiglia.

 

Menzione Customer Experience
Vincitore: Progetto LA BOTTEGA DELL’ALLEGRIA
Cliente: eCioccolato
Agenzia: MTN Company
Team: Carmine D’Alessio, Lia Sellitto, Vincenzo Lamberti, Gianluca Ferrentino
Premiato da: Gabriele Comoletti, Trade Marketing di Fedrigoni
Motivazione: Per l’inaspettata tridimensionalità data dal pop up che si rivela all’apertura, per l’aspetto giocoso e il carattere divertente delle illustrazioni.

 

Categoria Studenti

Primo Classificato:
Studente: Eduardo Pio Somma, School of Design di Napoli
Premiato da: Maria D’Amico, Marketing & Sustainability Manager del Gruppo D’Amico, brand che ha rilasciato il brief sul quale gli studenti si sono quest’anno messi alla prova
Motivazione: Per la risposta puntuale e completa al brief, per la scelta visual coerente con quella del brand D’Amico, per lo svelamento e l’esposizione del prodotto e delle sue capsule, resa possibile grazie a una soluzione che disvela il contenuto sollevandolo verso l’utente. Per l’interazione, la sorpresa e l’aspetto giocoso che tale automatismo offre in fase di unboxing. Per la premialità che tutte queste scelte restituiscono al prototipo progettato.

 

Secondo Classificato:
Studente: Chiara Negro, Scuola Comics di Roma
Premiata da: Ornella Formati, Presidente di Giuria
Motivazione: Per lo storytelling e il contenuto informativo offerto all’utente, una volta aperto il packaging, sulla collezione Vasi d’Autore e sul decennale celebrato. Per la soluzione individuata per l’apertura che, una volta tolta la fascia texturizzata, consente di guardare gli elementi allocati all’interno frontalmente. Per la coerenza con l’identità del brand D’Amico

 

Terzo Classificato:
Studente: Alberto Gava, Università IUAV di Venezia
Premiato da: Marco Fiorillo, Art Director di OMP
Motivazione: Per la soluzione cartotecnica individuata e prototipata, per l’estrema concettualizzazione e il minimalismo visivo che caratterizza la proposta, dall’allure premium. Per la valorizzazione del processo di unboxing e la disposizione degli elementi all’interno che valorizza il prodotto e le capsule dei Vasi d’Autore.