Castellammare: la Villa Comunale e la Scuola Postiglione restano priorità

0
141

“I lavori in Villa Comunale e gli interventi di riqualificazione della Scuola di Postiglione restano due opere fondamentali per il rilancio della città di Castellammare di Stabia e la realizzazione della prima non inficerà la seconda” – è quanto dichiarano in una nota congiunta il sindaco Antonio Pannullo e l’assessore Pino Rubino.

“Ci preme fare chiarezza nei confronti dei cittadini su due opere di primaria importanza per il futuro di Castellammare. Come è noto a tutti fin dal nostro insediamento il completamento della Villa Comunale e la sua piena fruizione ha rappresentato il nostro primo obiettivo ed oggi la realtà dei fatti è sotto gli occhi di tutti: i lavori sono in corso e proseguono senza intoppi. Non è stato mai nostro costume scaricare le responsabilità su chi precedentemente ha governato la città e non lo faremo nemmeno in questo momento. Ma una cosa ci preme rimarcare: nessuna variante ‘occulta’ è stata mai realizzata ed i lavori proseguono come da crono programma. E’ evidente la volontà di qualcuno di tenere sempre questa città a tinte fosche. Non glielo consentiremo. Chi immagina di bloccare i lavori della villa per mere speculazioni politiche ai danni dei cittadini e della città troverà sempre nel Sindaco e nell’Amministrazione un ostacolo insormontabile” – continua la nota.

“Per quanto concerne la Scuola di Postiglione, vogliamo precisare che nel piano delle opere pubbliche, appena approvato, sono state stanziate risorse di gran lunga superiore rispetto al passato e utili e necessari al compimento dell’intera opera. Sarebbe bastato leggere gli atti di consiglio per evitare di incappare in questo errore grossolano e procurare un inutile allarmismo. E’ nostra intenzione, comunque, incontrare nelle prossime settimane la comunità di Postiglione per chiarire tutti gli aspetti, prima di far partire il bando ex novo per la realizzazione delle opere” – concludono Pannullo e Rubino.

LASCIA UN COMMENTO