La Magia del Natale a San Giuseppe Vesuviano.

0
180

Il Natale a San Giuseppe Vesuviano inizia, quest’anno, con un gesto di solidarietà del Comune
che, su indirizzo politico dell’Amministrazione guidata dal sindaco Vincenzo Catapano, ha
acquistato 200 stelle di Natale dall’Associazione Elpis, attiva nel supporto ai Centri di
ematologia ed ai Centri di trapianto di midollo osseo, nel sostegno psicologico e sociale agli
ammalati e nella predisposizione di fondi per finanziare progetti di ricerca in campo
ematologico. Le stelle di Natale, poi, sono state donate come elementi decorativi agli esercizi
commerciali delle principali vie del centro cittadino.

Domenica 9 dicembre, alle ore 20:00, l’accensione dell’albero di Natale in piazza Garibaldi,
preceduta dall’esibizione musicale della “Hive Music”. Si entra nel vivo, poi, il 19 dicembre, alle
ore 20:00, quando gli alunni delle scuole della città si esibiranno in un concerto natalizio
all’interno del Santuario di San Giuseppe e piazza Garibaldi sarà animata peri più piccoli.
La Chiesa di San Leonardo ospiterà, il 23 dicembre, un concerto coristico natalizio, mentre in
Sala Consiliare ospiterà, il 27 dicembre, l’esibizione della scuola “F. Chopin” ed il 3 gennaio il
concerto “i classici napoletani”. Presso il centro polivalente anziani ”L’età dell’oro”, il 20
dicembre, si svolgerà la “tombola napoletana”, ed il 28 dicembre si terrà lo spettacolo musicale “i canti natalizi ed i classici napoletani”.

Sabato 29 e domenica 30, a Santa Maria La Scala, in via Muro dei Boschi, i cittadini potranno visitare il presepe vivente allestito presso Villa Pironti.

Sempre sabato 29 dicembre, in piazza Garibaldi, si svolgerà la parata natalizia. Il 5 gennaio, in Sala Consiliare, si premieranno i “campioni sangiuseppesi”.

Gli appassionati di sport, inoltre, avranno la possibilità di prendere parte, presso il Campo
“Murialdo”, a partire dal 23 dicembre 2018, al consueto torneo di calcio a 5 “Natale con noi”.

ll 22 dicembre, invece, alle ore 10:00, avrà il via il torneo di calcio “Natale nel pallone”, presso il  centro sportivo Athena.

Tre le proiezioni cinematografiche gratuite peri cittadini, presso il Cinema Teatro Italia: il giorno 27 dicembre sarà proiettato “Polar Express”, il 28 dicembre “Una festa esagerata”, il giorno 3 gennaio, invece, sarà proiettato il film “Mary Poppins”.

Sabato 22 e domenica 23, in piazza Garibaldi, si svolgeranno gli spettacoli di animazione “Gli
abbracciatori del Natale” e “I gonfiamici di Natale”.

Lunedì 24 dicembre e lunedì 31 dicembre, invece, l’intrattenimento per i più piccoli si sposterà presso il Centro Giovanile dei Padri Giuseppini del Murialdo. Domenica 30, invece, sempre in piazza Garibaldi, si svolgerà la  tombolata animata di fine anno

Non mancheranno momenti di intrattenimento per i giovani. Venerdì 28 dicembre e sabato 5
gennaio, presso la sala Odeon, si terrà il “Christmas aperitif”, con l’esibizione live di Ciro
Corcione.

Domenica 6 gennaio, si chiude con l’arrivo della Befana in piazza Garibaldi ed il concerto di
Gianluca Capozzi.

“ll programma delle festività natalizie di quest’anno – commenta Tommaso Andreoli,
vicesindaco ed assessore allo spettacolo – rispecchia la nostra volontà di coinvolgere la più
ampia fascia di popolazione possibile nelle attività sociali, culturali e di intrattenimento
predisposte, al fine di garantire ai cittadini di ogni età la possibilità di vivere l’esperienza di una
città che cresce anche nella qualità della vita, nell’immagine e nella capacità di essere polo di
attrazione nella Città Metropolitana di Napoli”.

“Lanciamo una proposta agli esercizi commerciali- proseguono gli assessori Silvia Annunziata e  Marica Miranda – le stelle di Natale acquistate per solidarietà e donate, quali elementi
decorativi, agli esercizi commerciali delle principali vie del centro, se curate con attenzione,
potranno essere restituite al Comune, dopo il 6 gennaio, ed essere utilizzate per il verde
pubblico cittadino. Riteniamo che questo possa essere un importante gesto di responsabilità
per la tutela degli spazi pubblici e comuni”.

”Quest’anno abbiamo impiegato un po’ di tempo in più per predisporre gli addobbi natalizi
della città ed il programma complessivo degli eventi – conclude Vincenzo Catapano, sindaco di
San Giuseppe Vesuviano – ma ciò è stato inevitabile se si pensa alla pausa elettorale dei mesi di maggio e giugno, dovuta alla necessità di procedere al rinnovo del Consiglio comunale ed alla rielezione del sindaco della città di San Giuseppe Vesuviano, nonché alla successiva nomina della nuova Giunta. Continueremo a coniugare la realizzazione di opere strutturali per la città con la programmazione di una crescita culturale, senza dimenticare chi è più indietro e fa fatica in questi anni difficili, anche attraverso gesti di solidarietà che, seppur simbolici, contribuiscono  a dare sostegno a chi combatte ogni giorno per migliorare la qualità di vita degli ammalati”.

LASCIA UN COMMENTO