Pozzuoli, presentato il calendario degli appuntamenti di Natale.

0
244

Si comincia l’8 dicembre con un concerto in piazza della Repubblica per finire il 6 gennaio con la Befana dei piccoli a Monterusciello. In mezzo concerti, animazioni di artisti di strada, esibizioni di danze acrobatiche o in verticale, con videomapping ed effetti speciali. Poi l’evento clou, come ogni anno: il Concerto di Capodanno in piazza, che quest’anno vede sul palco Le VibrazioniFlo e Luché. E’ il Natale a Pozzuoli 2018, presentato questa mattina al Rione Terra nel corso di una conferenza stampa.

“Oltre venti proposte per un calendario che intende mostrare, attraverso eventi musicali, di intrattenimento o culturali, la ricchezza di un territorio ospitale e ricco di spunti di storia – ha sottolineato l’assessore alla Cultura Maria Teresa Moccia di Fraia -. “Pozzuoli non è solo ristorazione e drink: si potrà ascoltare buona musica o passeggiare per le stradine del borgo marinaro, facendo shopping sotto le luminarie. Le iniziative sono modulate per un pubblico eterogeneo, senza tralasciare la promozione di monumenti e percorsi d’arte che ospiteranno molti degli eventi in cartellone”.

Tanta la musica proposta: dalla presenza di Jazz Festival Winter (con due concerti: l’8 e il 13 dicembre) all’appuntamento del sabato in Cattedrale con i concerti di ensemble e cori, fino al concerto del duo di violoncelli ad Arco Felice nella chiesa di San Luca (20). Da segnalare il ritorno di Lino Cannavacciuolo che dedica alla sua città un concerto speciale (17 dicembre).

“Il nostro scopo è sempre quello di offrire ai cittadini e a quanti desiderano trascorrere il loro tempo nella nostra città momenti di spensieratezza e di svago in una cornice di luci e suoni – ha dichiarato il sindaco Vincenzo Figliolia -. Le iniziative abbracciano l’intero territorio e puntano a soddisfare varie esigenze e gusti. Quest’anno c’è un’attenzione particolare per i giovani, con attività dirette espressamente a loro e un concerto di Capodanno che vede protagonisti artisti molto apprezzati nel mondo giovanile”.

Nel cartellone c’è anche “Aspettando Libr’Alia”, una giornata riservata al libro e al gioco da 0 a 16 anni, curata da Ipertesto ed un pool di Associazioni con mostra mercato di libri, incontri con autori, cerchi di lettura e laboratori con le Scuole: appuntamento il 15 dicembre a Palazzo Migliaresi al Rione Terra. Sempre dedicati ai più giovani cittadini anche quattro appuntamenti di intrattenimento dislocati tra Agnano Pisciarelli, Licola, Rione Toiano e Monterusciello con animazioni, parate, mascotte, gadget e quant’altro.

Il concerto di Capodanno sarà presentato da Mino Monelli: dalle 22.30 sarà protagonista Flo, giovane cantautrice napoletana dall’accattivante sound mediterraneo, pluripremiata per musicultura e arrangiamenti. A cavallo della mezzanotte interverranno Le Vibrazioni, con il loro inconfondibile repertorio pop rock, mentre ad accendere gli irriducibili fino all’alba ci sarà il rap di Luché, artista che ha ormai conquistato gli onori della critica nazionale, pur non rinunciando alla sua matrice partenopea.

LASCIA UN COMMENTO