Vesuvio Emotion, da venerdì 9 all’Auditorium Villa Regina di Boscoreale.

0
217

Sarà inaugurato venerdì 9 dicembre 2016 alle ore 18,30 il nuovo Auditorium di Villa Regina a Boscoreale, in provincia di Napoli.

La struttura polifunzionale sarà la location della prima edizione della manifestazione “Vesuvio@Emotion”, un appuntamento tra spettacoli, film, incontri culturali e scientifici, degustazioni, esposizione dei prodotti tipici, intorno al mito del Vulcano più famoso del mondo. La manifestazione è programmata nei due week-end 9-10-11 e 16-17-18 dicembre 2016 con ingresso gratuito.

Il festival si avvale della direzione artistica di Marzio Honorato, con il sostegno della Regione Campania nell’ambito del Poc Campania 2014-2020 “Rigenerazione urbana, politiche per il turismo e la cultura”.

Il festival segna l’apertura del nuovo auditorium di Villa Regina, ove avrà sede il nascente Museo del Parco Nazionale del Vesuvio, e sarà l’occasione per scoprire una nuova struttura polifunzionale al servizio del territorio realizzata dal Comune di Boscoreale. Per tutti i sei giorni sarà possibile prendere parte a spettacoli, proiezioni di film, presentazioni di libri, degustazioni di prodotti tipici, laboratori del gusto e didattici, visite guidate, tutti con un solo filo conduttore: il Vesuvio.

“E’ motivo di orgoglio per l’Amministrazione Comunale dare il via a Vesuvio@Emotion, una kermesse che con forza abbiamo voluto realizzare all’interno dell’Auditorium di Villa Regina, che rappresenta per noi un ulteriore tassello in quel quadro di rilancio culturale e turistico della nostra cittadina. Un momento di riscatto per il territorio e per il quartiere in particolare. La struttura polifunzionale sorge accanto all’Antiquarium, senza dimenticare che nel prossimo mese di marzo sarà inaugurata anche la nuova stazione della Circumvesuviana e questo permetterà alla zona di essere più facilmente raggiungibile – ha dichiarato il primo cittadino di Boscoreale, Giuseppe Balzano, nel corso della presentazione del programma della sei giorni. Sono anche contento che la direzione artistica dell’evento sia stata affidata ad una personalità del mondo del teatro e dello spettacolo come Marzio Honorato, tra gli artisti più importanti ed impegnati della nostra cultura partenopea. Speriamo in un grande successo di pubblico e di critica, considerando anche che gli eventi saranno tutti gratuiti, proprio per venire incontro alle esigenze di tutti”.

Il taglio del nastro è previsto per venerdì 9 dicembre 2016 alle ore 18.30 alla presenza oltre che del sindaco, anche del Presidente del Parco Nazionale del Vesuvio, Agostino Casillo, del presidente regionale di Coldiretti, Salvatore Loffredo e del direttore artistico, Marzio Honorato, il quale ha raccontato nel corso della conferenza stampa tenutasi presso la sede del Comune di Boscoreale il suo incontro fortuito e casuale con il territorio boschese: “Per caso ho avuto modo di conoscere la bellezza di questi luoghi. Poi pian piano che li conoscevo ho avuto modo di apprezzare la loro unicità e da qui è nata l’idea di realizzare questa prima edizione di Vesuvio@Emotion, un modo per scoprire e riscoprire non solo Boscoreale, ma anche l’intero comprensorio vesuviano. L’idea di inaugurare l’Auditorium che sorge nei pressi dell’Antiquarium, uno dei luoghi più bella della storia archeologica di questo territorio, mi riempie di orgoglio. Abbiamo dato vita ad un cartellone di eventi, spettacoli, momenti di confronto, appuntamenti culturali con i quali vogliamo dare il senso della rinascita di un intero territorio”.

Sempre venerdì 9 dicembre alle ore 20.00 è previsto il primo spettacolo di cabaret con l’artista Peppe Iodice, e a seguire gli artisti Corrado Ardone e Massimo Peluso, i due spettacoli, così come le proiezioni dei film dei giorni seguenti e il concerto di domenica 18 dicembre sono tutti ad ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Per l’occasione è stato realizzato un accordo con la rete vesuviana di ospitalità diffusa e varie strutture alberghiere che nei giorni della manifestazione metteranno a disposizione degli utenti tariffe promozionali e sconti, così come ha spiegato Aldo Avvisati, presidente dell’Associazione Arevod – Ospitalità Diffusa per un Turismo di Qualità intorno al Vesuvio: “Come operatore di un settore, quale quello turistico, sono fermamente convinto che iniziative del genere abbiano il compito di far conoscere sempre di più la bellezza dei nostri territori ai cittadini, ma anche ai turisti che chiedono sempre più eventi e occasioni”.

Partner di eccezione per la seconda parte dell’iniziativa sarà anche la condotta vesuviana di Slow Food che a partire da venerdì 16 e fino a domenica 18 dicembre accompagnerà le giornate di Vesuvio@Emotion con una serie di iniziative, come ha spiegato Maria Lionelli di Slow Food Vesuvio: “Siamo lieti di partecipare a questa esperienza. Porteremo cibo e storie che ruotano attorno al Vesuvio. Cibo, produttori, libri e biodiversità vesuviana: ecco perché abbiamo predisposto anche un mercato della biodiversità, facendo sì che sia possibile conoscere ed acquistare prodotti direttamente preparati dai produttori dei campi dell’area vesuviana”.

Per Rita Abagnale, di Slow Food Campania, gli appuntamenti del 16, 17 e 18 dicembre saranno l’occasione per partecipare ad un autentico “teatro del gusto: il cuoco racconterà il prodotto e la sua storia, stabilendo un rapporto diretto con la cultura del territorio. Un’esperienza avvincente e veramente interessante, culminata dalla degustazione della pietanza con un ottimo bicchiere di vino del Vesuvio”.

Le proiezioni dei film che si terranno nei giorni 10, 11, 16 e 17 dicembre 2016, ad ingresso gratuito, sono realizzate in collaborazione con Arci Movie Napoli.

Facebook: @vesuvioemotion
Instagram: @vesuvioemotion
vesuvioemotion@gmail.com

LASCIA UN COMMENTO