12 enne precipita in un pozzo a Portici, tratto in salvo dai Vigili del Fuoco.

0
78

Un ragazzino di 12 anni, precipitato, martedì sera, in un pozzo in via Scalea a Portici (Napoli), è stato salvato dai soccorritori. É cosciente ed è stato portato a bordo di ambulanza in ospedale per accertamenti.

Da quanto si apprende dalla Polizia Municipale, giunta subito nell’area, il 12enne avrebbe saltato il muro di cinta che separa l’istituto scolastico polifunzionale da una proprietà privata nella quale era caduto il pallone con cui giocava insieme con un amichetto.

Con un piede sarebbe finito su una grata in plastica che si è rotta e, di conseguenza, è precipitato in un pozzo profondo oltre dodici metri. Una pattuglia della Municipale in zona, richiamata dall’amico, subito è corsa sul luogo. Un vigile ha prestato conforto al ragazzino. I Vigili del Fuoco del nucleo sommozzatori hanno provveduto a calare attrezzature per tirarlo su. Il ragazzino era immerso nell’acqua ma cosciente e lamentava un dolore al braccio. (ANSA)

LASCIA UN COMMENTO