19enne ucciso a Torre del Greco, fermati 2 minori.

90
Agenti di polizia perlustrano il Luna Park a Torre del Greco (Napoli) dove e' iniziata la lite tra ragazzi scaturita con l'accoltellamento e l'uccisione di un 19enne avvenuta a pochi metri dall'ingresso del parco di divertimenti, 11 aprile 2022 ANSA / CIRO FUSCO
Villaggio turistico camping Golden Beach a Paestum nel Cilento direttamente sulla spiaggia

A Torre del Greco è stato disposto il fermo dei due giovanissimi bloccati dalla polizia poco dopo l’accoltellamento costato la vita a Giovanni Guarino, il ragazzo non ancora diciannovenne (avrebbe compiuto gli anni il prossimo mese di maggio), ucciso a seguito di una lite per futili motivi.

Stando a ciò che si apprende, si tratta di due quindicenni di Torre Annunziata.

I due sarebbero vicini ad ambienti della criminalità oplontina e sarebbero stati già in passato segnalati per le loro condotte violente.

Un altro giovane è rimasto gravemente ferito. La vittima è stata raggiunta da una coltellata al cuore, mentre l’amico e coetaneo che era con lui è ora ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Maresca e non sarebbe in pericolo di vita. Fermati gli altri protagonisti della tragica rissa, due giovani minorenni di Torre Annunziata. A causare la lite sarebbero stati futili motivi legati ad una festa in corso in un’area dove da alcuni giorni sono montate alcune giostre private. (ANSA)

Advertisements