Gazzetta di Napoli, da tre anni continua a raccontare i mille volti di Napoli.

0
224

pietroavatarcon questo editoriale Pietro Pizzolla assume la direzione di Gazzetta di Napoli.

L’editore La Comunicazione ADV, il nuovo direttore e la redazione di Gazzetta di Napoli augurano ogni bene ad Antonio Bottiglieri per il suo nuovo incarico.

Ho visto nascere Gazzetta di Napoli ormai tre anni fa, da quando la tenacia di Agostino Marotta ha voluto estendere anche al capoluogo della Regione il format delle Gazzette, nato in forma quasi carbonara un anno prima con Gazzetta di Salerno e proseguito con Gazzetta di Avellino, portando a coprire la quasi totalità del bacino d’utenza regionale.

Ho visto crescere Gazzetta di Napoli in questi tre anni, ho sentito e ricevuto gli apprezzamenti di lettori ed addetti ai lavori, gratificazioni che spingono naturalmente a continuare su questa strada con entusiasmo ancora maggiore.

Insieme alle Gazzette è cresciuto anche il sottoscritto, abbiamo intrapreso insieme un percorso che mi ha portato oggi ad assumerne la direzione.

Cosa cambierà? Poco e niente, Gazzetta continuerà ad essere la stessa, aperta ai contributi della società civile, delle istituzioni, del mondo della cultura, della scuola e dell’Università, del terzo settore, del mondo imprenditoriale, e soprattutto dei cittadini.

Senza posizioni preconcette, senza bandiere, in poche parole, nè con Saviano nè con De Magistris.

Napoli è una realtà troppo complessa ed articolata per poter essere ridotta alle istantanee dello scrittore o del Sindaco.

Gazzetta di Napoli continuerà a raccontare questa complessità come ha fatto in questi tre anni, con un occhio anche all’area casertana da sempre conosciuta come Terra di Lavoro.

Ora è tempo di rimettersi al lavoro, grazie e buona lettura.

LASCIA UN COMMENTO